iWatch sostituirà iPod?

di Lorenzo Paletti 2

ipodfamily

Christopher Caso, analista di Susquehanna Financial Group, ripete che iWatch arriverà entro la fine dell’anno. Sarà venduto con display di due diverse dimensioni. E soprattutto andrà a sostituire gli iPod.

Caso sostiene che Apple punta a lanciare iWatch con la produzione di 5-6 milioni di unità. Secondo Caso, lo smartwatch di Cupertino: “Sostituirà sostanzialmente iPod nella sezione consumer della gamma di prodotti Apple”. Caso pensa che la gamma degli iPod non sarà aggiornata quest’anno, e che dopo il lancio di iWatch le vendite di quello che è stato uno dei dispositivi di punta di Apple per anni riceveranno il colpo di grazia.

Tim Cook ha ammesso che quello di iPod è un business in declino per Apple. Nel 2013 le vendite di iPod hanno fatto incassare all’azienda di Cupertino meno di 5 miliardi di dollari, contro il picco di 8 miliardi del 2008. La gamma iPod di Apple non ha visto un aggiornamento importante dall’autunno del 2012, fatta eccezione per qualche modifica nei colori dei dispositivi.

iPod Classic, in particolare, non viene aggiornato da anni, e sembra essere il dispositivo “dimenticato” da Cupertino. Apple ha puntato sulla diversità quando si tratta di iPod, fornendo una controparte economica ad iPhone (iPod touch), un dispositivo piccolo ma funzionale (iPod nano) e un modello a basso prezzo che potesse fare gola anche agli sportivi (iPod shuffle).

Con l’arrivo di iPhone, acquistabile a basso prezzo con un contratto telefonico, è chiaro che la vita di iPod sta giungendo al termine. Se iWatch dovesse includere anche funzioni (come Radio e riproduzione musicale) che non necessitino il collegamento con un iPhone, la ragione di vita di iPod verrebbe a mancare.

La data prevista per il lancio di iWatch rimane quella in cui ci aspettavamo, gli anni scorsi, un aggiornamento di iPod: il prossimo autunno.

[via]