Samsung, Apple ed i brevetti in Germania: i coreani ancora a bocca asciutta

di Giuseppe Benevento Commenta

Ci spiace scomodarvi ancora una volta con le ormai noise “scaramucce” tra Apple e la sua amica-nemica Samsung, ma anche questa è cronaca. Appena tre giorni fa vi riportavamo una nuova puntata della tecno-soap tra i due colossi dell’ICT con Apple che tornava all’attacco.

Oggi vi riportiamo la decisione del giudice tedesco del tribunale di Mannheim che doveva decidere su un attacco di Samsung nei confronti di Apple. L’azienda coreana contestava l’utilizzo improprio e non autorizzato da parte della rivale californiana su ben sette brevetti. Il giudice ha deliberato per il primo dei sette brevetti, per cui diverse cause sono in atto, decretando che non è stata commessa alcuna infrazione da Apple. Per gli altri brevetti, invece, la partita è ancora tutta da giocare, ma probabilmente Samsung rimarrà a bocca asciutta anche in quei casi (ed in quelle cause) salvo colpi di scena dell’ultimo minuto.

Al momento non sono ancora disponibili le motivazioni della sentenza che favorisce Apple e, pertanto, i legali di Samsung sono in attesa per poi valutare se presentare un appello. Vi terremo informati in caso di ulteriori novità della tecno-soap.

[via | fosspatents.blogspot.com]