Steve Jobs: AirPlay sarà esteso a Safari e applicazioni di terze parti

di Luca Iannario 3

Secondo quanto riporta MacRumors, Steve Jobs torna a rispondere alle mail inviate da utenti interessati alle tecnologie della sua azienda. In questo caso l’argomento trattato è AirPlay, la nuova funzionalità introdotta con iOS 4.2 che permette lo streaming di contenuti multimediali dagli iDevice alla nuova Apple TV.

La prima limitazione di cui ci si è resi conto è che AirPlay può essere utilizzata solo da dispositivi con iOS 4.2 verso la nuova Apple TV. Un utente di MacRumors, ha inviato una mail all’amministratore delegato dell’azienda di Cupertino chiedendo se è prevista l’introduzione di nuove funzionalità per AirPlay durante il prossimo anno.

Il testo della mail, come potete vedere nell’immagine di apertura è il seguente: “[…] [Airplay] è veramente impressionante e rende semplice la condivisione di contenuti. Ho appena acquistato una Apple TV e mi stavo chiedendo se farete funzionare airplay per i video in Safari e applicazioni di terze parti”.

La risposta di Jobs, come sempre diretta e sintetica, è stata “Si, speriamo di aggiungere queste funzionalità per AirPlay nel 2011”.

Di sicuro AirPlay è ancora in una fase iniziale e deve essere ulteriormente sviluppata. Come ha fatto notare John Gruber su Daring Fireball, infatti, non è possibile inviare in streaming un video realizzato con iPhone 4 (a meno che il video non sia già stato sincronizzato almeno una volta con iTunes). Questo potrebbe essere il primo passo, ovvero avere la possibilità di girare un video con il proprio smartphone e riprodurlo in streaming su una Apple TV senza la necessità di alcuna sincronizzazione.

Sempre secondo Gruber, Apple ha deciso di introdurre comunque AirPlay così com’è allo stato attuale per non ritardare ulteriormente il rilascio di iOS 4.2 e avrà tutto il tempo necessario per migliorare la tecnologia.

[via]