64-bit: Samsung non riesce a fare una previsione

di Lorenzo Paletti 9

Samsung.plans7.110613

Apple ha sorpreso, durante la presentazione di iPhone 5s e iPhone 5c, spiegando che la nuova generazione di chip per i dispositivi mobili di Cupertino, A7, ha una architettura a 64-bit. Non si era fatta attendere la risposta di Samsung. La compagnia coreana aveva assicurato: chip a 64-bit per i nostri telefoni sono in arrivo. Ora, però, sembra che gli utenti Android dovranno aspettare ancora un po’ prima di poter usufruire di simili processori.

Samsung ha tenuto nelle scorse ore un incontro per gli analisti durante il quale ha delineato quali sono i progetti per il futuro della compagnia. Scopo dell’incontro era anche quello di rassicurare gli investitori sulla sempre ferrea competizione rappresentata, sul mercato smartphone e tablet, da Apple. Samsung non è però riuscita a placare gli animi dei suoi investitori, rinviando il lancio del suo chip Exynos a 64-bit in un non meglio definito futuro.

Samsung.plans4.110613

Stephen Woo, presidente di System LSI a Samsung, ha parlato della situazione, in termini di semiconduttori, dell’azienda, e sottolineando la lenta crescita nelle vendite di dispositivi portatili di fascia alta, settore dove Apple detiene il primato. Woo è certo che schermi con risoluzioni maggiori di 1080 diventeranno entro breve sempre più frequenti, e parlando del processore A7 di Apple ha spiegato:

Molte persone pensano: ‘Per quale ragione dovrei avere un processore a 64-bit nel mio dispositivo mobile?’. Le persone si sono fatte questa domanda fino a tre mesi fa, e ora credo che nessuno se lo stia facendo. Ora la gente si chiede: ‘Quando posso averne uno? E il software funzionerà normalmente?’. Lasciate che velo dica… lo abbiamo programmato. Stiamo facendo un piano di marcia. Offriremo il primo AP 64-bit basato sul core ARM.

La compagnia, però, ha mostrato grafici piuttosto dettagliati riguardo il futuro del mercato degli schermi, mentre non si può dire lo stesso dei processori a 64-bit. Nessun commento è stato fatto riguardo possibili date, e non è nemmeno chiaro quale sarebbe il sistema operativo che potrebbe girare su simili hardware: una nuova versione di Android (Android 5.0?), Tizen o qualche altro sistema operativo?

[via]