Apple brevetta lo smartwatch a basso consumo energetico

di Lorenzo Paletti 1

13.11.07-Comm

Di iWatch si sa poco. Si sa, ad esempio, che è in fase di progettazione. Ce lo hanno confermato fonti affidabili come il New York Times e il Wall Street Journal. Si sa poi che utilizzerà molto probabilmente Bluetooth LE, l’ultima generazione di Bluetooth a bassa energia necessario a permettere la comunicazione tra orologio e telefono senza azzerare la batteria di entrambi dopo cinque minuti. Ora un brevetto confermato ad Apple dallo USPTO sembra legato proprio ad iWatch.

Il brevetto si intitola Network Access Using Short-Range Connectability, e indica un metodo tramite il quale sarebbe possibile utilizzare una connessione differente al Wi-Fi, come il Bluetooth, per generare un hotspot a cui altri dispositivi potrebbero collegarsi. Esattamente come avviene oggi con i router wireless.

Il documento prosegue indicando nel dettaglio il funzionamento di un particolare dispositivo collegato a questo network che potrebbe collegarsi alla rete anche senza un collegamento diretto a WiFi o rete cellulare. Questo device dovrebbe quindi collegarsi al dispositivo primario che, utilizzando connessione ad altre reti, sarebbe in grado di ricevere informazioni da Internet mantenendo un basso profilo energetico tramite Bluetooth.

Apple scrive:

In questa maniera, gli utenti possono utilizzare la connessione radio dei loro dispositivi, come i telefoni cellulari, per fornire accesso alla rete ai loro altri device senza dovere necessariamente attivare queste connessioni. In questo modo questi dispositivi possono usufruire del collegamento rimanendo in una modalità a basso consumo energetico all’interno di una breve distanza dal dispositivo primario.

In questo momento, quando è necessario collegare due device tramite Bluetooth, è richiesto che la comunicazione venga avviata. Con il brevetto di Apple sarebbe possibile tenere il Bluetooth attivo sul proprio iPhone, indossa iWatch e vederlo immediatamente collegato al dispositivo senza necessità di navigare i menu di iPhone.

[via]