iPod Touch 3G, nuovo chip Wi-Fi/Bluetooth e il mistero della fotocamera

di Gabriele Contilli 26

VwnAPx41dKQZQeUE.large

Quelli di iFixit non hanno resistito alla tentazione ed hanno deciso di dare uno sguardo all’interno del nuovo iPod Touch (terza generazione) presentato da Apple lo scorso 9 Settembre. Nonostante ci siano grosse somiglianze tra questo modello e il precedente, l’autopsia del nuovo iPod Touch ha rivelato qualche novità in campo hardware.

Su tutti, il nuovo chip Broadcom BCM4329 è una delle novità taciute del Touch di terza generazione; questo chip, che si occupa sia del Wi-Fi che del Bluetooth, supporta sia lo standard Wi-Fi 802.11n, che gli altri 802.11a/b/g. Per chiarire la differenza, sia il “vecchio” iPod Touch che l’iPhone 3Gs utilizzano un chip diverso, che supporta esclusivamente gli standard 802.11a/b/g. Anche se Apple non ha attivato il supporto alla 802.11n, si suppone che potrà farlo in futuro, dato che il nuovo iPod Touch è in grado di supportarlo.

Vari rumors avevano suggerito che anche l’iPhone 3GS avrebbe dovuto possedere un chip analogo, ma poi i fatti si sono rivelati diversi. Il chip in questione (BCM4329), comunque, dovrebbe avere anche la capacità di ricevere e trasmettere segnali FM, elemento che potrebbe indicare la volontà, da parte di Apple, di inserire un sintonizzatore FM all’interno del suo device e di permettere la trasmissione wireless del segnale audio alla propria autoradio.

Non è detto, ovviamente, che Apple deciderà di sfruttare a pieno tutte le caratteristiche del chip, ma analizzare le varie possibilità è un buon modo per cercare di capire in quale direzione stia puntando l’azienda.

F6hdqMRJ1wnvja3A.large

Un’altra curiosità che quelli di iFixit sono riusciti a scovare, è la presenza di uno spazio vuoto sulla parte alta del device (le cui dimensioni sono, approssimativamente, di 6 millimetri in larghezza e di 3 millimetri in profondità) che sarebbe sufficiente per ospitare una fotocamera analoga a quella dei nuovi iPod Nano; le dimensioni, tuttavia, non permetterebbero di inserire una fotocamera dotata di autofocus, in quanto l’iPod Touch è troppo sottile. Questo, quindi, ci porta ad avvalorare la tesi del problema hardware che avrebbe impedito l’inserimento di una fotocamera nei nuovi iPod Touch, piuttosto che la riposta di Jobs a David Pogue del NY Times, in cui l’iCeo sosteneva che la mancanza di una fotocamera nel Touch dipendesse esclusivamente da una strategia di marketing diversa.

[Via|MacRumors]