iPhone 11 Max, spuntano le custodie Olixar che evidenziano nuovi dettagli

di Gio Tuzzi Commenta

Tramite le custodie Olixar già disponibili sul sito di MobileFun, è stato possibile notare qualche dettaglio estetico in più riguardante l’iPhone 11 Max

iPhone 11 Max
iPhone 11 Max

Sul sito di MobileFun sono apparse le custodie Olixar che ritraggono l’iPhone 11 Max, prossimo top di gamma di Apple che a questo punto ha davvero poco da nascondere dal punto di vista estetico. Non si tratta infatti delle solite immagini leaked, ma parliamo di custodie che possono essere già ordinate sullo store online e fanno riferimento esclusivamente all’iPhone 11 Max.

Non è la prima volta che diversi siti lanciano in netto anticipo le cover che andranno a proteggere i nuovi iPhone, è alquanto comune realizzarle prima dell’arrivo sul mercato dei vari device, per evitare insomma di ritrovarsi con poche scorte a disposizione. Grazie quindi a queste immagini delle cover Olixar, abbiamo avuto modo di poter conoscere qualche dettaglio estetico in più dell’iPhone 11 Max, lo smartphone più performante che Apple presenterà durante il keynote di settembre.

Ciò che si può notare immediatamente da queste cover Olixar è la presenza del modulo quadrato posto sulla scocca posteriore che andrà ad accogliere i tre sensori fotografici ed il Flash LED. Possiamo quindi dire con certezza che l’iPhone 11 Max accoglierà questo tipo di novità estetica e tecnica del comparto fotografico, come tra l’altro già è stato più volte spifferato dai vari rumors. C’è però una differenza rispetto ai modelli attuali di iPhone, infatti il tasto slider per silenziare la suoneria è diverso: il pulsante scorre in verticale e non in orizzontale ed è di forma rotonda e non rettangolare.

E’ presente inoltre il connettore Lightning, quindi niente USB-C per questo iPhone 11 Max ed infine il notch si presenta in una dimensione più ridotta rispetto all’XS Max. Sono dettagli interessanti che evidenziano giusto qualche differenza estetica introdotta con questo iPhone 11 Max rispetto al passato, ma nulla di rivoluzionario. Non ci resta a questo punto che attendere qualche nuova indiscrezione a riguardo.