Apple produrrà 176 milioni di iPhone 12 quest’anno

di Giovanni Tripodi Commenta

Il 2020 per Apple non è stato poi così tragico, visto il buon successo emerso fino ad ora grazie agli iPhone 12 e sembra che per i nuovi modelli della casa di Cupertino ci sia modo di continuare su questa scia positiva.

Stando infatti alle ultime notizie provenienti dagli analisti di Sina Finance, Apple ha comprato ben 176 milioni di modem 5G da Qualcomm, quelli insomma che appartengono attualmente esclusivamente ai nuovi modelli di iPhone 12. Questa notizia evidenzia come sia praticamente quasi ovvia la produzione di 176 milioni di iPhone 12, gli unici al momento che possono godere di questi modem 5G prodotti da Qualcomm. Una cifra senza dubbio importante che fa ben sperare per il futuro dell’azienda di Cupertino, concentrata a puntare sempre più sulle novità tecnologiche che il mondo smartphone propone.

iPhone 12

In arrivo anche un iPad 5G?

176 milioni di iPhone 12 è un numero assolutamente importante per Apple, a testimonianza di come tale progetto si sia rivelato più che vincente, seppur alcuni pensano come in realtà l’acquisto di tutti questi modem 5G siano relegati ad un altro tipo di ambito. Ci sarebbe insomma l’idea da parte dell’azienda di Cupertino di poter iniziare ad integrare questo tipo di connettività anche all’interno del mondo iPad, con un nuovo modello in presentazione in vista della prima metà del 2021. Per determinati analisti quindi Apple ha semplicemente fatto una grande scorta di modem 5G per il futuro, per poter consentire di espandere questa tecnologia anche nel mondo tablet.

Numeri che fanno ben sperare per il futuro di Apple

Sicuramente qualcosa di grosso bolle in pentola, ma in questo caso non si può non tener presente una possibilità di nuovi iPad 5G per il prossimo anno. Sta di fatto che, secondo le varie previsioni di vendita, Apple in questo 2020 sarebbe stata in grado di produrre circa 200 milioni di iPhone, contando non solo i modelli di ultima generazione, ma anche quelli più vecchi. Cifre che sembrano andare di pari passo con le stime fatte proprio da Sina Finance. Al momento il mercato sembra sorridere ad Apple ed ancora non è arrivato Natale, il periodo dell’anno in cui si tende di solito a vendere molto di più rispetto all’intero anno. Staremo a vedere.