Mercato smartphone in ripresa, Huawei supera Apple

di Gio Tuzzi Commenta

E’ stato un ultimo trimestre del 2019 abbastanza positivo per il mercato smartphone che, dopo i dati non proprio esaltanti dell’inizio dello scorso anno, finalmente sembra aver nuovamente ingranato.

Certo non parliamo di cifre elevatissime, come gli anni d’oro degli smartphone, ma senza dubbio il 2020 costituirà l’anno della svolta per tale settore grazie anche all’introduzione su larga scala della connettività 5G. Nonostante poi il ban negli USA imposto ai dispositivi Huawei, l’azienda cinese è riuscita a far segnalare un’ottima ripresa in un settore che comunque era piuttosto saturo, con dispositivi tutti simili tra di loro e senza reali innovazioni.

mercato smartphone

Buona ripresa da parte di Apple nell’ultimo trimestre del 2019 del mercato smartphone

Nell’ultimo trimestre del 2019 Apple però risulta essere il brand di maggior successo, grazie principalmente alle vendite dell’iPhone 11 e delle sue varianti Pro e Max, con spedizioni che sono cresciute dell’11%. Una crescita esponenziale è stata realizzata anche dal brand Realme, sconosciuto praticamente nel 2018 che ha fatto registrare un +163%. Se quindi si prende come riferimento l’ultimo trimestre del 2019, Apple può senza dubbio sorridere, con una ripresa dettata sicuramente dall’uscita sul mercato dell’iPhone 11. Tenendo però presente il mercato smartphone del 2019, quindi dell’intero anno, si nota come Huawei sia stata in grado di superare Apple proprio nelle vendite smartphone e nonostante si sia ritrovata con il tanto chiacchierato ban USA.

Huawei supera Apple a livello globale nel mercato smartphone

Sicuramente il massiccio investimento attuato sul mercato cinese ha aiutato Huawei ad avere la meglio in questo settore, anche se Samsung continua ad essere la regina indiscussa del mercato smartphone raggiungendo una quota mercato del 20%, mentre Huawei si ritrova al 16% ed Apple al 13%. Samsung detiene tra l’altro anche il primato dei device 5G, con 6,5 milioni di smartphone spediti nell’arco del 2019.

C’è quindi questa ripresa dei dispositivi mobile su larga scala avvenuta soprattutto durante l’ultimo trimestre del 2019, ma ci si attende un’importante accelerata in questo 2020 con l’avvento di dispositivi totalmente differenti da quelli già presenti in commercio. Le aziende stanno attuando massicci investimenti non solo per il 5G, ma anche per realizzare smartphone con qualche novità tecnologica non presente fino ad ora sul mercato. Gli utenti sperano di poter finalmente acquistare qualcosa di diverso e nettamente più intrigante.