Apple Watch, in arrivo due modelli per il 2020?

di Giovanni Tripodi Commenta

Stando ad un recente report pubblicato da Bloomberg, Apple sarebbe pronta a svelare ben due Apple Watch per la fine di questo 2020.

Che il settore smartwatch sia assolutamente in balìa del marchio della mela morsicata è cosa risaputa, ma per il mercato degli indossabili più economici Apple chiaramente non ha mai avuto modo di potersi inserire. Ora però sembra proprio che l’intenzione dell’azienda di Cupertino sia di poter accontentare anche coloro che non vogliono spendere cifre troppo elevate e puntare su un Apple Watch decisamente meno costoso.

Apple Watch Series 6

Apple Watch Series 6 affiancato da uno smartwatch più economico

Non ci sono dubbi sull’arrivo di un Apple Watch Series 6, ma potrebbe esserci anche la possibilità di assistere ad un nuovo modello che andrebbe a ripercorrere un po’ le caratteristiche della terza serie e per questo essere decisamente più economico. Apple potrebbe quindi puntare su un Apple Watch più economico che presenterebbe specifiche tecniche basilari, ma il design potrebbe non poco avvicinarsi proprio all’ultimo modello che ancora deve presentare, ossia l’Apple Watch Series 6. Chiaramente i rumors sono incessanti da questo punto di vista, ormai si avvicina il periodo del keynote di Apple e tutti sono desiderosi di scoprire quali novità riserverà l’azienda di Cupertino ai vari appassionati della mela morsicata.

L’evoluzione di Apple anche nel settore smartwatch

L’idea di poter creare qualcosa di diverso rispetto al passato è già visibile nell’arrivo di ben quattro modelli di iPhone 12, ma nessuno aveva ipotizzato ad una scelta più diversificante anche per il mondo smartwatch. Apple insomma non sembra accontentarsi di essere la regina indiscussa di questo campo e vuole continuare ad avere il monopolio delle vendite anche in quella fascia di mercato più bassa.

L’Apple Watch Series 6 potrà contare su novità tecniche di rilievo, soprattutto per quel che riguarda il monitoraggio della salute, mentre questo modello più economico si focalizzerà a quanto pare sui concetti base di un braccialetto fitness, quindi il conteggio dei passi, il consumo delle calorie e la misurazione della frequenza cardiaca. Chiaramente il tutto in maniera assolutamente accurata e non dovrebbero mancare altre caratteristiche di rilievo. Bisognerà a questo punto attendere ancora qualche settimana per riuscire ad avere un quadro della situazione molto più chiaro.