FLIR ONE Camera Termica per iPhone: unboxing e prova [VIDEO]

di Lucio Botteri Commenta

Abbiamo avuto la possibilità di provare FLIR ONE, una videocamera / fotocamera termica per iPhone. In questo articolo unboxing, videoprova e la risposta alle domande fondamentali: A cosa serve? Quanto costa??

Abbiamo avuto la possibilità di provare FLIR ONE, una videocamera / fotocamera termica per iPhone

A cosa serve FLIR ONE

Iniziamo con quello che in molti di voi si staranno chiedendo: “Sì, ma a cosa serve una camera termica?” — in breve:

  • Può vedere al buio e attraverso nebbia e fumi non densi.
  • Identifica le dispersioni di calore: puntandolo sul muro si può capire dove passano, ad esempio, le condutture dell’acqua o del riscaldamento.
  • Può misurare la temperatura di ciò che riprende, e per quanto non abbia fatto test di livello industriale, mi è sembrata abbastanza affidabile.
  • Aiuta a migliorare l’efficienza energetica rilevando eventuali perdite di acqua o dispersioni di calore.
Non è lava del Vesuvio, ma un semplice caffellatte.
Non è lava del Vesuvio, ma un semplice caffellatte.

Come si presenta

Come avete visto nel video, la confezione è abbastanza fornita: include una custodia, un laccetto, e il cavetto di ricarica micro-USB. Si collega all’ingresso Lightning dell’iPhone (compatibile quindi con qualsiasi iPhone dal 5 in poi) ed è munita di una propria batteria, in modo da non consumare la carica dell’iPhone.

Hot coffee
Hot coffee

Caratteristiche del software… e qualche difetto

Per usare FLIR ONE bisogna scaricare l’omonima app dall’App Store. In effetti finora ho parlato di iPhone ma è un’app universale quindi funziona anche con iPad.

Quest’app unisce lo spettro termico a quello visibile: in pratica, vi permette di capire quello che state riprendendo. Il calore non ha contorni dettagliati ma quasi sempre molto sfumati, per questo motivo il software accavalla l’immagine termica con un’elaborazione dell’immagine “normale” che mantiene soltanto i bordi e li contrasta fortemente.

In questa foto è chiaramente visibile la separazione tra l'immagine termica e i bordi dell'immagine "normale".
In questa foto è chiaramente visibile la separazione tra l’immagine termica e i bordi dell’immagine “normale”.

L’unione delle due modalità non è sempre perfetta (spesso le due immagini non combaciano, ma è possibile sistemare la cosa tramite una calibrazione direttamente dall’app), ma ci permette di guardare qualcosa di molto più “comprensibile”. Un altro lato negativo è che spesso i video si bloccano per un paio di secondi, e ancora più spesso perdono il sync con l’audio. Non vi nascondo che per rendere il video più decente in alcuni punti ho dovuto spostare l’audio per non ottenere un effetto di fuori sincrono alla Enrico Ghezzi in Fuori Orario. La risoluzione di foto e video è 640 x 480.

Prezzo e disponibilità

FLIR ONE non è proprio economicissima, costa 280€, e può essere acquistata dal sito ufficiale Apple o in qualsiasi Apple Store.

 

Videocamera termica per iPhone
La macchina a sinistra è stata spenta da poco! Elementare, Watson.

Non dimenticate…

Di iscrivervi al nostro canale YouTube, di commentare, di condividere, e di seguirci su Facebook! La partecipazione ci aiuta a crescere e a produrre altri video sempre migliori. Grazie dal cuore a tutti quelli che già lo fanno.

3.8

Qualità video
Prezzo
Validità tecnica