leonardo.it

iOS e Android sul Web mobile: chi sta vincendo?

 
Camillo Miller
30 gennaio 2013
Commenta

Lunedì Akamai ha pubblicato il suo “State of the Internet Report”, una relazione statistica sulla popolarità dei maggiori browser durante il terzo trimestre solare del 2012.
I risultati sono particolarmente interessanti per quanto riguarda l’utilizzo dei browser per dispositivi mobili per la navigazione in rete, poiché quella che viene fornita è un analisi valida per valutare i pattern di utilizzo dei principali OS per smartphone e tablet.

giugno settembre iOS e Android sul Web mobile: chi sta vincendo?

I dati relativi al periodo giugno settembre 2012 danno Safari Mobile, ovvero iOS, al 60% per gli accessi da qualsiasi tipo di network (wi-fi o rete cellulare). I browser webkit per Android si piazzano solo al 23%.
Il quadro cambia totalmente se si tolgono i network wi-fi dall’equazione e si considerano solamente gli accessi da rete mobile: i browser webkit per Android in quel caso passano in leggero vantaggio, al 37,6%, contro il 35,2% di Safari Mobile.

I dati per l’ultimo trimestre del 2012, disponibili per la consultazione sulla piattaforma sperimentale Akamai IO, sono più o meno simili:

  • Accessi da tutte le reti: iOS al 58,7%, Android al 21,7%
  • Accessi da rete mobile: Android al 35,3%, iOS al 32,6%

ottobre dicembre iOS e Android sul Web mobile: chi sta vincendo?

Come sempre in questi casi vanno messi in conto alcuni fattori che possono condizionare la statistica. In questo caso l’ampiezza del campione, vista la quantità di richieste HTTP che i server di Akamai macinano ogni secondo, non è in discussione. C’è da considerare invece la natura USA-centrica dei valori, visto che la maggior parte dei clienti Akamai sono aziende e media groups statunitensi.
Altro aspetto che potrebbe essere utile mettere in conto per prendere con un grano di sale questi dati sono i numeri tutt’altro che trascurabili di Opera Mini, disponibile sia per iOS che per Android.

Se l’intenzione è quella di trovare un vincitore in un arena ancora in costante evoluzione questi indicatori non sono quindi particolarmente d’aiuto.
L’unica cosa che si evince è la totale superiorità dell’iPad rispetto alla concorrenza dei tablet Android.
La possibile spiegazione di questa discrepanza fra i dati relativi alle connessioni su rete cellulare e network wi-fi sta infatti nell’uso massiccio che viene fatto dei tablet (Apple, ma non solo) in casa e più in generale nei luoghi in cui è disponibile una rete senza fili.

A corroborare questa impressione sono anche i numeri di adozione delle più recenti versioni dei sistemi operativi mobile da parte degli utenti.
Da una parte c’è Apple, con il suo 60% di dispositivi già “convertiti” ad iOS 6, ovvero il più recente degli iOS disponibili.
Dall’altra Google, con Android 2.2 Froyo e 2.3 Gingerbread che sono ancora installati sul 56,6% dei dispositivi.
Il primo Android ottimizzato per i tablet, Honeycomb, fa marcare un misero 1,5%. Ice Cream Sandwich (Android 4.0) è al 29,1% mentre Jellybean (4.1 e 4.2) è installato nel complesso sul 10,2% dei dispositivi.*

android share 1 28 2013 iOS e Android sul Web mobile: chi sta vincendo?

In entrambi i casi i numeri di adozione sono globali, ma sono dati che dicono poco, in ogni caso, sulla penetrazione totale dei due sistemi e sull’effettivo market share che si può loro attribuire.
Dicono però una cosa ben precisa: non è un mistero che gli sviluppatori, indipendentemente dal market share, preferiscano ancora il mercato iOS alla complicata frammentazione (di dispositivi e sistemi) che caratterizza Android.

(*) – Dati ufficiali Google basati sull’accesso a Google Play in un periodo di 14 giorni terminato il 3 gennaio 2013.

Articoli Correlati
YARPP
iOS VS Android, chi sta vincendo davvero?

iOS VS Android, chi sta vincendo davvero?

Il mercato smartphone si è ormai definitivamente assestato su una sfida a due: Google Vs Apple, ovvero Android VS iOS. Con buona pace dei sostenitori di Redmond, Windows Phone non […]

Google guadagna quattro volte di più da iOS che da Android

Google guadagna quattro volte di più da iOS che da Android

Benché iOS concorra con Android, Google ha comunque un buon guadagno dalla piattaforma di Apple. Per essere precisi, Mountain View incassa con iOS cinque volte tanto quello che guadagna con […]

Symantec: iOS è più sicuro di Android

Symantec: iOS è più sicuro di Android

Secondo un’analisi effettuata da Symantec, noto produttore di antivirus, il sistema operativo mobile di Apple offre una maggiore sicurezza ai propri utenti rispetto al concorrente Android di Google. Symantec ha […]

Net Applications: Android non tiene il passo di iPhone

Net Applications: Android non tiene il passo di iPhone

Dopo la statistica sull’utilizzo dei sistemi operativi e sulla diffusione dei diversi browser presenti sul mercato, Net Applications, tramite il suo servizio Market Share, ha pubblicato un nuovo studio, questa […]

Android: tanto iPhone nell’OS mobile di Google

Android: tanto iPhone nell’OS mobile di Google

Mercoledì scorso, in occasione del Google I/O di San Francisco, Big G ha presentato in anteprima una prima versione evoluta di Android, il sistema operativo mobile progettato dal gigante di […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento