Earthscape: il mondo nelle nostre mani?

di Michele Baratelli 3

Nome: Earthscape 1.1.0
Categoria: Fotografia – Licenza: Gratuita per periodo limitato (normalmente 3.99 Euro)
Data di rilascio: 10/09/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod Touch

Avrete sicuramente provato tutti, almeno una volta, il famosissimo Google Earth, il programma di Google che permette di avere un vista privilegiata su ogni angolo della terra: difficile non innamorarsene a prima vista. Successivamente Google ha presentato “Google Maps“, programma disponibile di default anche su iPhone, tramite il quale è possibile orientarsi e curiosare in ogni angolo della Terra. Bene, Earthscape per iPhone e iPod touch dovete immaginarlo come una sorta di Google Earth per i dispositivi touch di Apple: premesso che è incredibile “ruotare la Terra tramite le proprie dita“, siamo rimasti delusi da Earthscape. Perché ve ne parliamo allora? Perché per un periodo di tempo limitato è disponibile gratuitamente su App Store.

Earthscape porta con sè un progetto davvero ambizioso e lodevole: permettere a chiunque di viaggiare virtualmente nel mondo ovunque si trovi, grazie a iPhone, e in maniera davvero immediata tramite il tocco delle dita sullo schermo touch. Questa “lodevole” iniziativa, però, si scontra con una programmazione a nostro avviso lacunosa e sicuramente migliorabile: per questo motivo abbiamo colto l’occasione ora di segnalarvi Earthscape proprio perché è gratuito siccome, sempre a nostro parere, non vale i 3.99 Euro a cui è venduto (se si pensa che il prezzo di lancio era di 7.99 Euro si capisce come mai siamo arrivati al punto di averlo gratis).

Earthscape, se inteso come un giochino che ci permette far girare la Terra con le nostre dita volendo idealmente imitare Atlante che fu costretto a tenere la Terra sulle spalle, è anche simpatico, ma, appena si prova a fare lo zoom in una precisa località iniziano i problemi. Tralasciando che la batteria viene risucchiata e che iPhone diventa una comoda bistecchiera portatile (provato sia su iPhone 2G che su iPhone 3G), il risultato che si ottiene è davvero pessimo, come noterete dalle immagini allegate.

Su App Store lo sviluppatore precisa che la migliore definizione dei dettagli è possibile solo per gli USA: non credendoci, abbiamo provato a guardare Milano da vicino con un risultato davvero inguardabile. Allora, ci siamo detti “proviamo con New York”: ciò che vedete nell’immagine a dimensioni reali, qui proposta, dovrebbe raffigurare Manhattan. Tralasciamo ogni commento poiché la figura parla da sola e bisogna aspettare davvero molto tempo per ottenere un’immagine utilizzabile. Ecco il video di presentazione di Earthscape che mostra tutto quanto noi non siamo riusciti a ottenere: sarà stata una giornata no per il database su cui poggia Earthscape?

Concludendo: Earthscape è un buon programma, come concetto, ma, assolutamente da rivedere nella sua realizzazione. Non ci aspettavamo un realismo fotografico, ma, nemmeno di vedere New York come una distesa di colori senza senso. Consigliamo, speranzosi di futuri update, di scaricarlo quanto prima in modo da ottenerlo gratuitamente, e di godere, si spera, dei prossimi aggiornamenti. In definitiva è molto meglio “Maps” presente di default: non avremo la visualizzazione in 3D, ma, almeno è utilizzabile in maniera fruttuosa.

Earthscape è disponibile nell’ App Store di Apple nella categoria “Fotografiaal momento gratuitamente.