App Store News: non solo di applicazioni è fatto lo store

di Michele Baratelli 2

Sfruttando lo spazio in cui normalmente vi proponiamo una recensione al giorno di applicazioni per iPhone e iPod touch, oggi raggruppiamo le ultime novità riguardanti App Store: non solo di applicazioni è composto il negozio virtuale di Apple. Infatti, come ogni buon fenomeno mediale degli ultimi tempi, è corredato da polemiche e gossip. Gossip? Esatto, c’è pure questo: l’importante è far parlare di sè, o no? Sembra infatti che un’applicazione presente su App Store abbia fruttato al proprietario ben 250000 Dollari americani. L’applicazione in questione è Trism e siccome lo sviluppatore, tale Steve Demeter, è un amico di TAL dai tempi in cui Trism era disponibile su Installer, gli abbiamo mandato una mail per chiedere conferma della notizia.

Come ogni persona ben educata non ha messo l’accento su questo fenomenale guadagno netto, ma, non ha neppure smentito categoricamente. Ribadiamo in questa “veste pubblica” i complimenti di TAL per il risultato ottenuto e vi rendiamo nota un’anteprima: “ It will be available in Italian language soon“. Si vede che il mercato italiano devi avergli fruttato una buona fortuna per voler localizzare il suo prodotto anche nella lingua del Manzoni.

Sono presenti novità anche per quanto riguarda la polemica delle censura su App Store. I ragazzi di iClarified, che salutiamo, ci hanno segnalato una loro scoperta davvero interessante. Guardate bene l’immagine proposta qui sotto e diteci cosa c’è che non va.

Esatto, sono presenti le icone di “NetShare” e “I Am Rich” che sono stati rimossi con decisione da App Store: perdono in vista? No, non crediamo proprio: si tratta di una “svista” clamorosa dell’illustratore. Come sostengono gli amici di iClarified, l’icona di NetShare molto probabilmente era di suo gradimento.

Siccome App Store è fatto anche di applicazioni, segnaliamo che Bad Dog Apps ha da poco aggiornato i suoi programmi BdPricer e BdTranslator. L’amico canadese Alan Cook ci ha inviato, insieme alle applicazioni in versione Beta (Thanks Man!), anche le note di rilascio. Tra le novità segnaliamo in BdPricer 1.02 importanti “bug fixes” e una migliore visualizzazione dei siti Web; per quanto riguarda BdTranslator 1.02 è presente una nuova visualizzazione del menu conversazioni e migliorie nella gestione delle traduzioni.