OS X Yosemite Beta 2, le novità

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

Assieme alla nuova beta di iOS 8, Apple ha reso disponibile anche una nuova beta di OS X Yosemite. Anche nel caso del S.O. Desktop di Apple cominciano ad arrivare le prime novità, che elenchiamo in questo articolo.

La nuova beta di OS X Yosemite, la seconda dopo quella rilasciata contestualmente alla presentazione alla WWDC, non apre ancora le porte a tutti i “tester”, ma rimane riservata agli sviluppatori. La nuova versione del sistema operativo si può scaricare direttamente dal Mac App Store con il proprio account abilitato. Ci sono novità sul fronte features e si registrano i primi miglioramenti in stabilità e compatibilità. Vediamo che c’è di nuovo.

yosemite

Hands Off, la feature che permette di continuare su Mac il lavoro iniziato su iPhone e iPad, funziona meglio e offre una generale miglioramento in termini di stabilità.

Photo Booth, l’applicazione per i selfie strambi prima che i selfie andassero di moda, è tornata, riprogettata secondo il nuovo look. Per qualche arcana ragione era stata rimossa dalla prima beta. Forse per evitare che Craig Federighi ne abusasse sul palco della WWDC?

screen-shot-2014-06-17-at-10-46-54-am

I fan del “viaggio interstellare” fra i propri backup saranno tristi nell’apprendere che Time Machine ha una nuova interfaccia. Via lo sfondo galattico, si passa ad un più integrato (ma meno accattivante) blur che rimette in linea la feature con il resto del sistema. Peccato.

La nuova icona delle Impostazioni/Preferenze di Sistema, quella con i tre ingranaggi, è arrivata con la nuova beta.

settingsicon
Notevole miglioria per AirDrop: non serve più aprire la finestra dedicata nel Finder per rendere visibile il Mac e per ricevere file. Il sistema è in grado di accogliere le richieste di trasferimento in maniera automatica e offre una notifica dedicata che avverte di un trasferimento file in arrivo.

Un nuovo campo dedicato nell’applicazione System Profiler permette di sapere se il Mac in uso è compatibile con le feature relative a Continuity oppure no. Per adesso è confermata la lista di compatibilità dei Mac con Continuity stilata nei giorni scorsi da Apfeleimer sulla base della disponibilità del supporto al Bluetooth LE.

[via]