Apple sempre più desiderata dagli utenti Android

di Gio Tuzzi Commenta

Non sono pochi gli utenti Android che pensano un giorno di poter acquistare uno smartphone a marchio Apple

Uno studio alquanto interessante è stato effettuato dall’analista Horace Dediu attraverso dei dati raccolti dal Merrill Lynch Global Research, prendendo in considerazione 32 mila utenti possessori sia di smartphone Apple che Android, inglobando in quest’ultimo caso le varie case di produzione. Ciò che emerso principalmente da questa ricerca è che gli utenti Apple, che quindi si ritrovano ad acquistare un iPhone, sono i più fedeli a tale azienda quando c’è necessità di cambiare il proprio smartphone. Infatti ben il 70% dei possessori di un iPhone si orienta su un altro prodotto della stessa casa produttrice per sostituire il vecchio modello. Una fedeltà che invece non è stata riscontrata tra gli utenti Android, anche se c’è una prevalenza maggiore per smartphone a marchio Samsung ed Huawei.

Nel dettaglio circa il 53% degli utenti che dispongono di un device Samsung puntano nuovamente su tale azienda, per quel che riguarda invece Huawei si parla del 54%. Come si può notare c’è un bel distacco rispetto agli utenti che scelgono con assoluta fedeltà il mondo Apple, ma l’altro aspetto interessante di tale studio è anche la volontà da parte di possessori di smartphone Android di passare al mondo iPhone. Mentre insomma è raro che utenti Apple si inoltrino nel mondo Android, non è difficile che possa accadere il contrario.

Con i dati alla mano infatti il 15% di utenti Huawei desiderano provare almeno una volta di entrare nel mondo iPhone, tale percentuale tende ad aumentare, arrivando al 19%, se invece si parla di utenti Smasung. E’ evidente quindi come il marchio della mela morsicata possa incuriosire chi da sempre sceglie Android, mentre è piuttosto complicato assistere al procedimento inverso.

Nonostante quindi Samsung si ritrovi sempre ad essere al primo posto tra le aziende che vendono il maggior numero di smartphone, Apple continua ad avere un certo appeal che alla lunga potrebbe garantirle ancor più successo. Cosa ne pensate di questo studio? E’ realmente così?