Apple continua gli acquisti per le mappe con Spotsetter

di Lorenzo Paletti Commenta

Apple punta ancora a migliorare le mappe di iOS e OS X con l'acquisizione di Spotsetter, compagnia specializzata in suggerimenti personalizzati.

spotsetter

Nonostante le mappe di Apple non abbiano visto alcun aggiornamento durante la presentazione della WWDC tenuta da Cupertino la scorsa settimana, l’azienda capitanata da Tim Cook avrebbe di recente acquistato Spotsetter. Software progettato per consigliare locali e posti da visitare in base alle preferenze dell’utente, Spotsetter potrebbe essere integrato nelle mappe di Apple.
A riportare la notizia è TechCrunch, e a confermare la notizia ci sarebbe la scomparsa dell’applicazione Spotsetter da App Store. L’applicazione utilizzava i social network per ricavare suggerimenti da dare all’utente riguardo i posti da visitare per mangiare, bere, divertirsi e fare acquisti:

Usando l’applicazione puoi cercare qualsiasi posto, categoria o parola chiave, e ricevere risultati personalizzati, oltre a vedere cosa ne pensano i tuoi amici dei posti che hai vicino. L’app evidenzia anche quali tra i tuoi amici sono esperti in una certa area, come caffè, o acquisti o sushi, per esempio. In questo modo puoi taggare i tuoi amici come esperti in un settore per influenzare i risultati di una ricerca. Oltre a questo è anche possibile scoprire nuovi posti semplicemente navigando la mappa per vedere dove sono stati i tuoi amici e coda hanno condiviso.

Spotsetter ha annunciato di voler ritirare l’applicaizone da App Store sei giorni fa, ma non ha dato alcuna motivazione per la scelta. I suoi due fondatori, Stephen Tse e Johnny Lee, hanno modificato i loro profili su LinkedIn e risultano impiegati ad Apple:

Con grande emozione, devo annunciare che stiamo chiudendo l’applicazione Spotsetter. Abbiamo ancora grandi progetti per le ricerche personalizzate e speriamo di vedere ancora grandi progressi in quest’area. Grazie a tutti per il vostro supporto durante questi anni.

Apple starebbe progettando l’integrazione dei servizi forniti da Spotsetter nelle mappe accessibili da OS X e iOS.
[via]