Il Campus 2 di Apple come non lo avete mai visto

di Andrea "C. Miller" Nepori 1

Qualche giorno fa la Commissione Urbanistica di Cupertino ha approvato in via definitiva il progetto del Campus 2 di Apple, altresì noto come l’astronave, di cui finora abbiamo visto solo rendering e disegni tecnici.
Un video pubblicato dal San José Mercury News svela un grandioso modello in scale del progetto, che Apple ha tenuto nascosto fino qualche giorno fa, quando lo ha mostrato ai giornalisti in un incontro riservato.

Dai Sugano

Modello in scala potrebbe risultare una definizione riduttiva per l’enorme simulazione, curata in ogni minimo dettaglio, che gli architetti del gruppo di Norman Foster hanno realizzato per rendere già più tangibile quel che finora s’è visto solo sulla carta.

Del resto le dimensioni del progetto sono tali da necessitare un simile sforzo di “prototipazione”: l’edificazione del nuovo campus, come specifica il Mercury, trasformerà un’area – quella del vecchio quartier generale Hewlett Packard – che oggi è per l’80% cemento, in un area che sarà per l’80% vegetazione, parchi e spazi aperti.

L’astronave, l’edificio a quattro piani progettato “orizzontalmente” per essere percorribile in tutta la sua lunghezza senza soluzione di continuità, sorgerà infatti in mezzo ad un vero polmone verde che riprodurrà la vegetazione tipica di questa valle. Botanici di fama mondiale sono già al lavoro da mesi per coltivare gli olivi, i frassini e i molti altri alberi da frutto che verranno trapiantati nell’immenso giardino del campus.

20131011_082728_ssjm1012apple90

Lo scopo (e la fissazione di Steve Jobs) era quello di creare un luogo di lavoro innovativo, diverso dai soliti “parallelepipedi”. Una struttura che potesse essere incredibilmente all’avanguardi, favorire la condivisione e l’incontro continuo di persone ed idee. E che allo stesso tempo fosse più “green” possibile. Secondo il “copy” ufficiale della compagnia il nuovo campus sarà il più eco-sostenibile edificio di queste dimensioni mai costruito al mondo.

Il San José Mercury news ha un articolo denso di dettagli e di background di cui vi consiglio la lettura, nel caso voleste approfondire.

Oggi a Cupertino si terrà il primo voto del Consiglio Comunale sul progetto. Una volta passato al vaglio dei consiglieri, i lavori potranno finalmente iniziare. Se tutto andrà secondo i piani, il nuovo Campus sarà pronto e operativo entro la fine del 2015.