iPhone in Europa

di Michele Milanese 6

gallery8_20070621-2.jpg

E’ da poco terminato l’evento Apple britannico con l’annuncio che finalmente l’iPhone è sbarcato in Europa. Ma per ora verrà festeggiato solo con una tazza di inglesissimo !

L’iPhone, infatti, è stato per ora annunciato solo per il Regno Unito. Il telefono sarà legato al gestore O2 con una tariffa flat che permetterà di scaricare fino a 1400 pagine web al giorno e sarà commercializzato dal 9 Novembre. Contrariamente ad alcuni rumors precedenti, non sarà UMTS: una scelta che genererà di sicuro un certo disappunto nell’esigente clientela europea.

I possessori di iPhone, però, potranno utilizzare gratuitamente uno dei 7000 Hot-spots Wi-Fi gratuiti messi a disposizione dalla compagnia The Cloud. Non male, visti i netti vantaggi del navigare con il Wi-Fi rispetto che con l’ormai obsoleto GPRS.

tariffs_300.jpg

Insieme al CEO di Apple, Steve Jobs sul palco è salito anche Matthew Key CEO dell’operatore Orange per affrontare il nodo dei piani tariffari previsti per il Regno Unito (da 35, 45 e 55 sterline). Ogni piano prevede un traffico di dati illiminato con un numero di pagine al giorno al giorno limitato.Sarà disponibile anche un servizio di voice mail.
Noi italiani, intanto, continuiamo ad aspettare, pur essendo uno dei maggiori mercati mondiali per la telefonia mobile.
Sarà mica che Steve Jobs voglia aspettare il secondo modello di iPhone con UMTS per un mercato difficile come quello europeo continentale?