Diamo un’occhiata al nuovo OFFICE per MAC 2008

di Paolo Petrone Commenta

indexvh0.jpg

E’ nato da poco il sito di Mac Office 2008, creato per gettare uno sguardo sul futuro della più diffusa suite di programmi per ufficio. Sul sito sono disponibili dei piccoli videoclip delle principali nuove funzioni di Office, con la descrizione delle più gustose novità. I video sono ancora piccolini, ma danno una chiara idea di come la nuova interfaccia utente -che adotta soluzioni più vicine alla grafica di OSX e un copioso uso di grafica Core con una nuova gallery che mostra i progressi fatti dalle applicazioni come Word ed Excel. Tutti i progressi fatti nello sviluppo, nel disegno e nel testing di questa suite sono consultabili (in lingua inglese) al sito Mac Mojo.

Per chi non lo ricordasse, già nel corso dell’anno (febbraio 2007) la Macintosh Business Unit (Mac BU) di Microsoft aveva reso noto che, nell’ottica di un rinnovato impegno al supporto della comunità di utenti Mac del nostro paese, la versione futura di Office per Mac sarebbe stata disponibile completamente tradotta in lingua italiana. Tra le altre rivelazioni conosciute, Office 2008 per Mac condivide con Office per Windows un nuovo motore grafico. E come Office 2007 ha una nuova interfaccia utente con la barra chiamata Ribbon, Office 2008 ha Raccolta Elementi, una funzione che rende immediatamente accessibili le funzioni e gli strumenti specifici per Mac maggiormente utilizzati.

index5rm1.jpg

Ancora, nella nuova versione di Office ci sono funzioni che non sono presenti nella versione Windows. ”Oggi in breve”, un’applicazione stand-alone che offre la possibilità di avere uno sguardo d’insieme di un progetto senza lanciare Entourage. Poi il team di sviluppo di Office 2008 ha spiegato che la prossima versione del software di produttività adotterà l’installer standard di Mac OS X. Questo soprattutto per semplificare la vita degli IT manager aziendali che devono effettuare diverse installazioni sui Mac della loro rete. Installazioni che questa volta potranno essere personalizzate per quanto riguarda i font da installare insieme a Office. Per la gioia di tutti gli amanti della mela che avevano chiesto maggiore flessibilità.