Tablet: nel 2014 metà del mercato PC, Android supera iPad e guadagna terreno?

di Lorenzo Paletti 6

canalys2014

Alle porte del nuovo anno, c’è una cosa che gli analisti amano fare. Si tratta ovviamente delle previsioni. E ce n’è una che interessa particolarmente i produttori di dispositivi elettronici e che riguarda il mercato dei tablet. Secondo Canalys, infatti, le vendite di tablet rappresenteranno la metà delle vendite PC nel prossimo anno, mentre iPad continuerà a perdere terreno rispetto ad Android.

Le stime di Canalys danno ragione alla previsione di Steve Jobs dell’era post-pc. Il computer, forse, sta davvero morendo. Almeno per quanti lo utilizzano per fruire di contenuti, invece che per crearli. Nel mercato PC, che include portatili, fissi e tablet, i tablet potrebbero raggiungere il 50% delle vendite durante il prossimo anno. La linea iPad, secondo Canalys, arriverà a occupare il 30% di quella fetta di mercato, mentre Android potrebbe arrivare ad occuparne il 65%. Il restante 5% sarebbe invece occupato dai tablet di Microsoft.

Canalys stima che nel 2014 saranno 285 i milioni di tablet venduti, in attesa dei 396 piazzati nel 2017. Mentre Apple rimane la compagnia che ha il maggiore guadagno sulla vendita di questi dispositivi, potrebbe non essere quella che ha la fetta di mercato maggiore, come è successo fino ad ora anche grazie ad un lancio, quello di iPad, che ha colto alla sprovvista la concorrenza. Complici un ottimo dispositivo ed un prezzo concorrenziale, iPad ha infatti dominato il mercato fino allo scorso mese, quando è stato incalzato da Android.

Sempre Canalys, infatti, aveva verificato che durante questi mesi le vendite dei tablet non iOS aveva superato quella di iPad. Ora rimane da vedere se il periodo natalizio (e i nuovi iPad) permetteranno ad Apple di riconquistare il trono del marketshare. Canalys ritiene che sia improbabile, anche per colpa di dispositivi, come il Nexus 7, concorrenziali e molto economici.

[via]