WWDC 2016: le novità per quanto riguarda il sistema iOS 10

di Luigi De Girolamo Commenta

WWDC 2016 ormai alle spalle, e così andiamo ad analizzare più da vicino le novità per quanto riguarda l'aggiornamento del sistema operativo iOS 10, che tanto ha fatto discutere in questi giorni

iOS 10

La nota conferenza annuale per il WorldWide Developers Conference organizzata da Apple è un punto di riferimento per aziende specializzate nella realizzazione di app che si  dedicano in larga parte allo sviluppo in ambiente operativo , ma tra i presenti sul palco del keynote c’è stato, brevemente, anche CarPlay, sistema che permette di usare il dispositivo iOS attraverso l’infotainment delle auto.

La notizia che però tutti aspettavamo riguarda naturalmente il nuovo iOS 10, che tra le tante novità introduce diverse modifiche funzionali e di tutta l’interfaccia utente. Così per quanto riguarda le news in modalità blocco di schermata troviamo nuovi widget, anche di terze parti, con supporto al 3D Touch. C’è poi il “Raise to wake“, funzione che è capace di farci leggere tutte le notifiche in modalità schermo bloccato, senza dover premere nessun tasto. Tutto quello che dobbiamo fare è sollevare il nostro phone a livello occhi.

Anteprime di 3D Touch importanti, visto che non ci troveremo più davanti a una gestione statica di questa funzione. Che cosa significa? Possiamo leggere i messaggi e rispondere rapidamente, ma anche godere dei contenuti multimediali qualora presenti. Passiamo poi al discorso legato alla migliore interazione con le app di terze parti. Ci sono da questo punto di vista buone novità per quanto riguarda il SIRI, uno step necessario che non ha deluso le tante persone che volevano in anteprima tutte le news relative al WWDC 2016.

Secondo Wired, il noto sito tecnologico, lo Swift è diventato un sistema di programmazione open source molto importante, per quanto riguarda gli ultimi 2 anni. Si tratta di un sistema in controtendenza che dimostra quali sono le intenzioni di casa Apple in ottica di programmazione primaria. Tra le notizie che tutti si aspettavano manca invece qualche novità per quanto riguarda iMessage su dispositivi Android. Sarebbe stata una mossa molto importante per Apple, soprattutto alla luce dei cambiamenti che questa app subirà con iOS 10, ma iMessage continuerà a funzionare solo su iOS e macOS. Questa è sicuramente una nota stonata, ma che potrebbe comunque lasciare spazio alle novità dei prossimi mesi di casa Apple.

Del resto bisogna anche dire che tutte le funzioni lanciate nel corso del 2016 hanno subito critiche a volte anche immotivate. Staremo a vedere cosa ne penseranno gli utenti attivi e più geek oriented per quanto riguarda questo iOS 10. Sappiamo bene che il mercato delle app e in particolare per quanto riguarda iPhone e Android è in fermento, visto anche l’utilizzo quotidiano che gli utenti fanno di questo tipo di strumenti mobili. Da parte del WWDC 2016 appare chiara ed evidente la volontà di rendere questo tipo di sistemi sempre più efficienti e dinamici. Un discorso a parte merita sicuramente Apple Music.

Si tratta di un vero fiore all’occhiello per quanto riguarda l’azienda di Cupertino, che come tutti sanno punta da tempo su questo tipo di dispositivi e app.  In iOS 10 è stata completamente rinnovata l’interfaccia grafica dell’applicazione Apple Music, con altra novità il supporto per i testi delle canzoni mentre vengono riprodotte. Il nuovo design di Apple Music rende più facile navigare e scoprire nuova musica. Una cosa sicuramente interessante per quanto riguarda le news di casa Apple.