Verso iOS 10: come cambia l’accessibilità con l’aggiornamento?

di Luigi De Girolamo Commenta

Verso iOS 10 con un altro step conoscitivi, visto che oggi vedremo come cambia l'accessibilità con l'aggiornamento del sistema operativo. Analizziamo tutti i dettagli del caso

ios-10

Diverse le novità assicurate agli utenti Apple in queste settimane dopo il rilascio dell’aggiornamento del sistema operativo iOS 10, che a quanto pare ha avuto degli effetti a 360 gradi per i possessori di un iPhone o di un iPad compatibile con il pacchetto software in questione.

Oggi, più in particolare, faremo un ulteriore step verso la piena conoscenza dell’aggiornamento cercando di capire cosa cambia in termini di “accessibilità” dopo l’installazione dell’upgrade:

  • Possibilità di utilizzare la fotocamera di iPhone o iPad come lente d’ingrandimento digitale.
  • Nuova gamma di filtri colore per lo schermo per il supporto di differenti tipologie di daltonismo o altre patologie visive.
  • Possibilità di personalizzare la pronuncia di determinate parole tramite l’editor di pronuncia di VoiceOver, supporto per voci aggiuntive e sorgenti audio multiple.
  • Opzioni aggiuntive di evidenziazione del testo per le funzionalità “Leggi schermata” e “Leggi selezione”, possibilità di richiedere la lettura di lettere della tastiera e suggerimenti di scrittura predittiva che supportano l’apprendimento multimodale.
  • Possibilità di controllare dispositivi iOS, macOS e tvOS dallo stesso iPhone o iPad grazie all’opzione “Controllo interruttori”, in modo tale da non aver bisogno di configurare gli interruttori sul dispositivo secondario.
  • Possibilità di effettuare e ricevere chiamate tramite l’opzione software TTY senza aver bisogno di impiegare accessori di telescrittura hardware tradizionali.

Insomma, anche sotto questo punto di vista sono molteplici ed interessanti le migliorie che sono state rese disponibili nel corso delle ultime settimane per tutti coloro che dispongono di un iPad o di un iPhone recente e, di conseguenza, pienamente compatibile con l’aggiornamento del sistema operativo iOS 10.