L’85% degli utenti iOS ha installato iOS 7 o superiore

di Giovanni Biasi 12

iOS-usage-stats-20140324

Oggi vi parliamo ancora di iOS 7 e di quanto sia apprezzato. Qualche giorno fa vi dicevamo come l’ultima release del sistema operativo Apple, la 7.1, fosse probabilmente la più stabile mai rilasciata. E ok, ha qualche problema con Hotspot Personale e non è esattamente perfetta, ma contando l’incredibile cambiamento di design che ha portato la major release non c’è la sentiamo. Di criticarla. In questo articolo vi parliamo dell’adozione del sistema operativo iOS 7 o successivi, che sembra aver toccato livelli già molto alti.

Secondo quanto dice Apple, infatti, l’85% dei dispositivi con installato iOS fa uso della versione 7 o superiore. I dati arrivano da uno studio effettuato da Apple durante la settimana finita il 23 Marzo scorso. Al secondo posto, poi, c’è iOS 6, che ricopre senza particolari sorprese il 12% di tutti i dispositivi iOS al momento attivi, mentre il rimanente 3% è rappresentato da versioni più vecchie del sistema operativo (dovute probabilmente a dispositivi piuttosto datati).

Il vero confronto, comunque, quello più interessante, non è da fare con iOS 6, ma con Android. E il risultato , come potete vedere dall’immagine qui sotto, non è esattamente a favore di Google.
Basandoci su un campione di dati raccolto durante la settimana finita il 3 Marzo scorso, risulta che solo il 2.5% degli utenti Android ha installato KitKat, l’ultima versione del sistema operativo mobile di Google. Passando alla versione precedente, invece, i numeri salgono, ma non riescono ancora a raggiungere il successo di iOS 7.x: Jelly Bean è infatti installato sul 62% dei dispositivi Android, mentre il rimanente 35.5% fa ancora uso di versioni più vecchie.

Screen_Shot_2014-03-25_at_08

E questo è un quadro piuttosto significativo. Perché nonostante Apple spinga sempre sugli aggiornamenti molto più di Google, insistendo perché gli sviluppatori lavorino sulle ultime versioni, dati del genere ci danno un’idea di quanto Android sia un sistema operativo frammentato, anche a causa dei molti dispositivi che lo supportano.

via | Cult of Mac