MacBook Pro e Air: aggiornamento a giugno 2013?

di Lorenzo Paletti 4

Il non sempre affidabile DigiTimes fa una previsione per il prossimo anno, e non è così improbabile che ci azzecchi. Stando alla testata asiatica, Apple starebbe progettando un aggiornamento dei suoi MacBook Pro e MacBook Air per il giugno del 2013 (guardacaso in corrispondenza della WWDC).

Il DigiTimes prosegue sostenendo che i nuovi MacBook Air non avranno alcun cambiamento nel design, ma saranno semplicemente resi più potenti tramite l’upgrade del loro processore: “Le fonti indicano che i nuovi MacBook Air del 2013 avranno un nuovo processore, ma il design industriale non vedrà particolari cambiamenti”. Secondo le fonti del DigiTimes i produttori di ultrabook sarebbero preoccupati che Apple abbassi il prezzo dei suoi MacBook Air prima del lancio della nuova gamma. Se questo invoglierebbe all’acquisto qualche utente ancora indeciso, le azioni di Apple in questi anni dimostrano che difficilmente Cupertino abbassa il prezzo ai suoi prodotti, soprattutto in vista del lancio di un nuovo modello.

I programmi di Apple per il prossimo anno erano già stati anticipati dall’analista MingChi Kuo lo scorso giugno. Kuo aveva correttamente previsto il lancio dei nuovi MacBook Pro con Retina Display nel periodo estivo e nel quarto trimestre del 2012, e stando alle sue previsioni la gamma dei MacBook Pro verrà unificata già a partire dal prossimo anno, rimuovendo la dicitura con retina display e lasciando gli utenti con la possibilità di acquistare un MacBook Air o un MacBook Pro di nuova generazione.

I nuovi computer, continua Kuo, dovrebbero montare i processori Intel di nuova generazione chiamati Haswell, che permetterebbero non solo un boot di performance legato alla CPU, ma una GPU integrata due volte più perforante di quella attuale. Questo potrebbe fare una grande differenza per gli acquirenti del MacBook Pro 13”, che anche nella versione con Retina Display continua a utilizzare la grafica integrata di Intel.

[via]