iPhone 7, effettuato il jailbreak iOS 10 da un giovane sviluppatore

di Luigi De Girolamo 1

iPhone 7 al centro di un nuovo caso, visto che giungono conferme sul fatto che è stato effettuato il jailbreak iOS 10 da un giovane sviluppatore. Cosa sappiamo fino a questo momento?

jailbreak-ios-10

Da poco più di una settimana l’iPhone 7 è disponibile negli Apple Store e già moltissimi utenti hanno tra le mani questo nuovo gioiellino della Apple. Nonostante sia passato pochissimo dal suo arrivo nei negozi, è stato già effettuato il primo jailbreak iOS 10 di tale device, anche se per il momento non sarà diffuso al pubblico. Sappiamo come la Apple abbia migliorato notevolmente la sicurezza del proprio iPhone 7, ma ciò non ha impedito ad un giovane sviluppatore, conosciuto online con il nickname di Qwertyuiop, di sottoporre il nuovo device al jailbreak.

Attraverso un lavoro di appena 24 ore e con iOS 10 installato, questo sviluppatore è riuscito a scardinare la sicurezza dell’iPhone 7 ed avviare un primo processo di jailbreak. Al momento però il sistema di sblocco non sarà diffuso al pubblico, questo perché la tecnica sembra essere piuttosto complessa. Non è un caso che lo sviluppatore abbia chiarito come il jailbreak, con il suo metodo, non sia assolutamente semplice da mettere in pratica e quindi necessita di un ulteriore lavoro per poter semplificare il tutto.

In questi giorni lavorerà ulteriormente per garantire un accesso più facilitato, attendendo anche che la Apple rilasci una patch per la falla sfruttata. E’ stato a tal proposito diffuso anche un video in cui viene mostrata questa grande impresa attuata dal giovane sviluppatore Todesco, il primo che è riuscito ad effettuare il jailbreak sul nuovo iPhone 7.

Ricordiamo come attraverso il jailbreak si possa modificare il sistema operativo originale, sfruttando funzioni non presenti nel mondo Apple e scaricando anche applicazioni che risultano essere a pagamento. Negli utimi anni però è diventato sempre più complesso avviare questa pratica, grazie al lavoro più attento della Apple in fatto di sicurezza.