iPhone X, aumenta la produzione settimanale del top di gamma

di Gio Tuzzi Commenta

iPhone X al centro di indiscrezioni particolarmente interessanti oggi 16 ottobre, visto che è aumentata la produzione settimanale del top di gamma. L'offerta saprà rispondere alla domanda?

C’è grande attesa per l’arrivo sul mercato dell’iPhone X, il device sul quale Apple ha lavorato di più per provare ad inserire innovazioni tecnologiche ancora non presenti in questo campo. Proprio per la difficoltà di alcune tecnologie è stata rallentata la produzione del top di gamma della casa di Cupertino, ma piano piano la situazione sta migliorando.

Mancano poco più di tre settimane alla grande uscita sul mercato dell’iPhone X e dopo i rallentamenti iniziali, finalmente c’è stato un netto aumento della produzione, arrivando alle 400 mila unità settimanali. Senza dubbio la cifra non sembra ancora soddisfare del tutto Apple, anche perché ci si attende una domanda altissima da parte degli utenti, ma se si pensa solo come poco tempo fa la produzione era ferma a 100 mila unità a settimana, sicuramente il risultato è positivo.

Il problema principale dei ritardi di produzione dell’iPhone X era dovuto alla tecnologia della fotocamera TrueDepth, la cui difficoltà era legata principalmente al proiettore di punti che risultava un po’ complicato da produrre.

Apple però sembra aver risolto definitivamente il problema, per questo si è arrivati ad un aumento di produzione dell’iPhone X, ma stando alle varie previsioni si parla sempre di 20 milioni di unità prodotte nel trimestre di Dicembre e 50 milioni per quel che riguarda il trimestre di Marzo. Si attendono ulteriori novità a riguardo.