AutoCAD 2013 per Mac e Windows, l’annuncio ufficiale di Autodesk

di Lorenzo Paletti 6

Per la prima volta, Autodesk ha annunciato che rilascerà contemporaneamente AutoCAD 2013 per Mac e Windows. Il software, utilizzato largamente da ingegneri ed architetti, permette di creare disegni vettoriali in due e tre dimensioni. Mentre AutoCAD 2012 è stato rilasciato esattamente un anno fa in esclusiva per Windows, AutoCAD per Mac non viene è stato aggiornato successivamente, ad agosto 2011, mentre con la versione 2013 sembra che Autodesk abbia intenzione di allineare i lanci per Mac e PC del suo più celebre programma.

Tra le nuove funzioni di AutoCAD c’è da sottolineare il supporto a Autodesk 360, un servizio di cloud computing che permette di salvare i propri progetti sulla rete e condividerli facilmente con i propri colleghi facenti parte di un gruppo di lavoro. Ma non finisce qui, in vero stile Web 2.0, Autodesk ha deciso di integrare anche il supporto a Facebook e Twitter nel suo software, così che sia possibile condividere i propri progetti anche sui due principali social network al mondo.

“Progetta e dai forma al mondo che ci circonda con le caratteristiche flessibili e potenti di AutoCAD 2013, uno dei migliori strumenti di progettazione CAD 2D e 3D al mondo. Massimizza la produttività utilizzando potenti strumenti per l’aggregazione e la documentazione del progetto, collegando e semplificando i workflow di progettazione e documentazione. AutoCAD 2013 è disponibile su Windows e Mac OS, permettendoti di lavorare in modalità nativa sulla piattaforma preferita.

La versione di prova del software (dalla durata di 30 giorni) può essere scaricata gratuitamente dal sito di Autodesk, mentre la lista delle principali novità rispetto alla versione 2012 possono essere lette su questa pagina. Il costo dell’applicazione? Se lo volete spedito e inscatolato dovrete sborsare 5 777 €, mentre per il download elettronico ve la potrete cavare con 5 491 € (IVA inclusa, s’intende).

[via]

  • Matteo

    Comunque AutoCAD per Mac 2012 esiste… Annunciato il 24 agosto 2011…

    • Grazie Matteo, aggiornata la frase per rendere più corretto il passaggio, quel che si voleva esprimere in realtà è che per Mac la versione 2012 è arrivata solo successivamente ;)

  • Matteo

    @ Camillo Miller:
    Sempre celeri e corretti! Complimenti!

  • Spike

    Ma renderanno possibile il ctb anche sul mac porca pupazza???

  • Federico

    Magari se nella pagina di richiesta della demo evitassero di scrivere “What windows version do you have” inserendo Mac OSX tra le opzioni sarebbe buono.

  • icopetti

    il ctb esiste ed è utilizzabilissimo già su mac@ Spike: