Aumento dei prezzi in App Store, 0,89€ il nuovo prezzo minimo

 
Camillo Miller
26 ottobre 2012
6 commenti

Apple ha aumentato i prezzi delle applicazioni sull’App Store italiano e su altri Store dell’Unione Europea. La modifica è stata propagata nelle scorse ore e mentre scriviamo praticamente tutte le applicazioni dello Store riportano già la modifica. La base di prezzo per le applicazioni sale di 10 centesimi di Euro e passa da 0,79€ a 0,89€. Ci sono nuovi tagli anche per le applicazioni più costose  e a quanto pare Apple ha lievemente rivisto anche le commissioni sulla vendita dell’applicazione, che rimangono sul 40% (comprende tasse varie).

prezzi applicazioni Aumento dei prezzi in App Store, 0,89€ il nuovo prezzo minimo

Ecco dunque le nuove fasce di prezzo che da oggi gli sviluppatori possono selezionare per la vendita della propria applicazione su App Store:

  • 0,89€
  • 1,79€
  • 2,69€
  • 3,59€
  • 4,49€
  • 5,99€
  • 6,99€
  • 7,99€
  • n,99€

Da segnalare che la novità riguarda unicamente gli Store dell’area Euro. Non quello americano per intenderci, ma nemmeno quello svizzero o quello inglese. Non sappiamo se qualche modifica sia ancora in corso, ma l’impressione è che il cambiamento sia già diffuso e definitivo.

L’aumento di prezzo non ha modificato più di tanto le percentuali di commissione legate a ciascun “tier”, ovvero la fascia di prezzo prevista, almeno stando  ad un documento PDF fornito da Apple tramite iTunes Connect, mostrato da MacStories.
Ho recuperto una tabella dei Tier del 2011 (aggiornata al 31 dicembre) e l’ho incrociata con i nuovi “tier”. Se i conti sono giusti (e se non lo sono perdonate l’ora tarda) ai developer finisce qualche spicciolo di più in tasca, che non fa mai male. Sugli acquirenti si scaricano invece i costi maggiori legati, principalmente, all’aumento dell’IVA.

tier devs appletake copia Aumento dei prezzi in App Store, 0,89€ il nuovo prezzo minimo

Clic per ingrandire.

Vuoi rimanere aggiornato tramite email su questo argomento?
Iscriviti alla nostra newletter, è gratis e veloce!

Articoli Correlati
YARPP
Il nuovo Apple Store di New York a un prezzo stracciato

Il nuovo Apple Store di New York a un prezzo stracciato

L’inaugurazione del nuovo Apple Store nella Grand Central Station di New York potrebbe avvenire già questo finesettimana, e nel frattempo il New York Post pubblica alcuni dettagli riguardo il prezzo […]

Apple Store Online, nuovi ritocchi di prezzo con IVA al 21%

Apple Store Online, nuovi ritocchi di prezzo con IVA al 21%

Qualche giorno fa vi abbiamo segnalato gli aumenti di prezzo su tutti i prodotti dell’Apple Store Online, una manovra necessaria visto il recente aumento dell’IVA dal 20 al 21% sui […]

Apple aggiusta i prezzi delle apps in alcuni App Store

Apple aggiusta i prezzi delle apps in alcuni App Store

Qualche giorno fa l’iTunes Store e l’App Store sono rimasti irraggiungibili per alcuni minuti: niente post-it giallo, come accade per l’Apple Store online, ma qualsiasi contenuto era assolutamente irreperibile. Qualcuno, […]

Errore o prezzi in aumento per i prossimi Mac?

Errore o prezzi in aumento per i prossimi Mac?

Endadget fa notare alcuni strani banner pubblicitari intercettati sul sito australiano PC Authority che mostrano prezzi alquanto particolari sia per quanto riguarda i MacBook Pro/MacBook Air sia per i Mac […]

iTunes Store: l’aumento dei prezzi dei brani rallenta le vendite

iTunes Store: l’aumento dei prezzi dei brani rallenta le vendite

In base ai dati fiscali pubblicati dalla Warner Music, da quando Apple ha permesso alle case discografiche di stabilire i prezzi di vendita delle canzoni tra 0,69 e 1,29 dollari […]

Lista Commenti
  • LucaS

    Personalmente ritengo che il problema non sia il prezzo minimo imposto (e quello massimo), anche aumentato quanto l’imposizione di fasce di prezzo rigide che obbligano all’aumento di prezzo su tutto il catalogo, e soprattutto temo anche su tutti gli acquisti in-app.

    Non ritengo giusto che sia apple a decidere che se qualcosa ieri costava 4,99 oggi DEVE PER FORZA costare 5,49 senza lasciare libertà al produttore di fissare il prezzo, produttore che al massimo può abbassarlo alla fascia di prezzo inferiore 4,49 “perdendo” 50 centesimi.

    Comunque l’aumento dell’iva non è la motivazione dato che i prezzi aumentano in tutta europa, compresi quei tanti paesi in cui è rimasta invariata.
    Semmai si può pensare sia legata alle fluttuazioni dei cambi monetari.

  • Pierluigi

    Mi domando se Apple, una volta tanto, non poteva accollarsi questi costi. Che su gran parte dei tier di prezzo sono irrisori ma “simbolicamente” vanno ad aggiungersi ai rincari sull’hardware (iPhone, iPad, etc etc). Capisco i profitti, però boh…

  • http://www.camillomiller.com Camillo Miller

    Considerate che i prezzi erano bloccati da anni nonostante la tendenza fosse quella di un necessario aumento già da un bel po’. Possibile dunque che certi costi Apple se li sia davvero accollata finora e che però adesso il totale non tornasse più.
    Almeno dalle mie parti nel periodo in cui Apple ha mantenuto fissi i prezzi di App Store il caffè è passato da 80 centesimi a un euro :D

    • LucaS

      @Camillo Miller:

      Giusto che aggiorni i propri costi alterando nel caso i rapporti percentuali con gli sviluppatori dato che apple da un servizio a loro non a noi (che paghiamo con l’acquisto).
      La cosa sbagliata è fissare la fascia prezzo costringendo o lo sviluppatore (e paradossalmente anche apple) a perdere soldi riducendo il prezzo o l’utente a pagare di più anche se lo sviluppatore NON volesse guadagnare di più (cosa che fa con l’aumento del prezzo).

  • Pierluigi

    Camillo Miller ha detto:

    Considerate che i prezzi erano bloccati da anni nonostante la tendenza fosse quella di un necessario aumento già da un bel po’.

    Effettivamente sono rimasti fermi per oltre quattro anni, questo è vero.

  • Pingback: Apple increases App Store prices in Europe

  • Pingback: Apple increases App Store prices in Europe | My Creative Directory

  • Pingback: Giochi gratis e a sconto per Halloween | Tapplayer

  • Pingback: iTunes App Store, occhio alle app gratuite a pagamento

  • Giuseppe

    Ma agli sviluppatori, quanto arriva effettivamente?
    Intendo dire dai 0,54€ per l’app da 0,89€ va tolta l’iva del 21% per cui agli sviluppatori arriva 0,44€, o no?

  • Pingback: Apple aumenta i prezzi di tutte le app: gli aumenti vanno da 10 centesimi fino a 1 euro - macitynet.it