iMusic: con MIDIWriter la tastiera di iOS diventa musicale

di Andrea "C. Miller" Nepori Commenta

Chi ha dimestichezza con GarageBand su Mac probabilmente sa che il programma permette di utilizzare le lettere della fila centrale e superiore della tastiera come fossero i tasti di un pianoforte.
L’artista e sviluppatore giapponese Masayuki Akamatsu ha realizzato qualcosa di analogo anche per iOS con la sua applicazione MIDIWriter.
Invece di proporre all’utente un’interfaccia musicale standard, come molte altre app musicali disponibili su App Store, MIDIWriter permette di utilizzare la tastiera virtuale di iPhone, iPad o iPod touch come meccanismo di input delle note.

MidiWriter funziona con la tastiera in tutte le lingue, compreso il giapponese e gli emoji ed è compatibile anche con i dispositivi di input testuale esterni come la Apple Wireless Keyboard Bluetooth e il Dock con tastiera Apple.
Come sempre in questi casi un filmato esplicativo vale più di mille parole:

Un’app curiosa e insolita, più che un vero e utile strumento di creazione musicale, ma come giustamente suggeriscono su CreateDigitalMusic “c’è almeno un vantaggio nel fare le cose in maniera inusuale: a volte, il miglior modo per interrompere delle stanche abitudini musicale consiste nel rapportarsi ad un interfaccia musicale poco familiare”.

Va specificato che MidiWriter non contiene una libreria di suoni, ma funge solo da controller. Pertanto è necessario avviare prima in background un’app CoreMIDI compatibile come Animoog, Nlog Synth Pro e altre analoghe. MIDIWriter è compatibile anche con Mac e può essere utilizzata in una MIDI Network Session tramite Wi-Fi.

MidiWriter è disponibile a 0,79€ su App Store.