iOS 11 beta 3 in fase di rilascio: cosa aspettarsi dall’aggiornamento?

di Gio Tuzzi Commenta

iOS 11 beta 3 in fase di rilascio, mentre ora come ora possiamo solo chiederci cosa aspettarsi dall'aggiornamento di Apple. Tutti i dettagli del caso

Ore intense per gli utenti che sono in possesso di un iPhone 7 e di un qualsiasi device Apple di ultima generazione, visto che da Cupertino è arrivato iOS 11 beta 3 per coloro che sono iscritti al programma degli sviluppatori.

A tal proposito, è interessante prendere in esame quanto è emerso in queste ore, considerando anche il lavoro dei colleghi di iPhoneItalia, con cui sappiamo quali novità sono state inglobate in questa variante aggiornata dell’upgrade:

  • L’aggiornamento pesa poco meno di 400 MB su iPhone 7 Plus.

  • Su iPad scompare la “X” per chiudere le app e torna la possibilità di chiuderle nuovamente come su iOS 10, quindi trascinandole verso l’alto. Inoltre, sempre su iPad, si possono nuovamente chiudere più app insieme trascinandole verso l’alto con più dita.

  • Non sappiamo se sia un bug o una scelta, ma il vecchio-nuovo centro notifiche è scomparso. In sua sostituzione ritorna un centro notifiche in pieno stile iOS 10 (non è più necessario fare uno stipe dal basso verso l’alto per visualizzare le notifiche più vecchie). Il nuovo centro notifiche è ancora attivo, però, nella schermata di blocco.

  • La funzione “SOS emergenze” può ora recuperare i contatti di emergenza dall’app Salute.

  • La stabilità e la fluidità del sistema sembrano migliorati.

  • Migliorata la reattività dello Split View su iPad.

  • Miglioramenti per la traduzione in italiano.

  • Introdotta la possibilità di rimuovere le app di iMessage in sovrimpressione nell’app Messaggi.

  • Dropbox è ora supportato all’interno dell’app Files e sempre in Files è finalmente supportato il salvataggio di file da Safari all’interno dell’app.

  • I togli attivi nel Centro di Controllo si “colorano” all’attivazione. (Grazie Alvise!)

  • Arriva la funzione “Riproduci video in automatico” in Impostazioni > iTunes Store e App Store.

  • Viene finalmente attivata la possibilità di condividere con la funzione “In Famiglia” i piani dati di iCloud Drive. Questa funzione è però utilizzabile esclusivamente da chi possiede un piano da almeno 200 GB (2.99€ al mese) o da 2 TB (9,99€ al mese).

  • Leggermente modificata l’animazione dell’effetto sfocato all’apertura del Multitasking. (Grazie Salvatore!)

  • Modificata la schermata di configurazione iniziale.

  • Aggiunti nuovi menu del 3D Touch nel nuovo Centro di Controllo, ad esempio per l’icona della fotocamera, per quella di Note e per quella di AirDrop.

  • Aggiunta la possibilità di zoomare in Mappe facendo prima un doppio tap e poi scorrendo verso l’alto o verso il basso per ingrandire o rimpicciolire.

  • Migliorata la velocità del drag&drop e dell’interfaccia per riordinare le app.

  • Migliorata la visualizzazione della sincronizzazione dei messaggi su iCloud.

  • Mail adesso ricorda se abbiamo scelto di visualizzare l’interfaccia con tre colonne su iPad da 12.9″ quando si passa al full screen o a Split View.

  • La funzione “Inversione colori smart” funziona decisamente meglio adesso.

  • Leggermente modificata l’interfaccia del 3D Touch in Safari.

Vi ricordiamo che l’aggiornamento iOS 11 non sarà disponibile sul mercato prima del mese di settembre, quando cioè verranno avviate le vendite del nuovo iPhone 8.