AirPods, nuovo test su resistenza acqua e cadute

di Luigi De Girolamo Commenta

AirPods al centro di considerazioni estremamente interessanti, visto che in queste ore è trapelato un nuovo test su resistenza acqua e cadute. Ecco come è andata

Quando arriva sul mercato un nuovo prodotto tecnologico, è immediatamente sottoposto ad alcuni test per confermare o meno la sua resistenza in diverse circostanze. Ciò è avvenuto anche per le cuffie AirPods di casa Apple che da pochissime ore sono disponibili alla vendita online, ma anche in alcuni store fisici. Dopo il test di un maratoneta, mostrato nella giornata di ieri, arriva una nuova prova di resistenza per i primi auricolari wireless di stampo Apple.

Più nel dettaglio gli AirPods sono stati sottoposti al classico test di resistenza all’acqua e anche alle possibili cadute che inevitabilmente possono capitare quando si tratta di accessori di questo genere. La cosa certa però è che gli AirPods non scappano dall’orecchio, quindi si parla di cadute accidentali quando non sono utilizzati. E’ stato questa volta il portale EverthingApplePro ad occuparsi di questi nuovi test riguardanti le cuffie AirPods e chiaramente anche in questo caso c’è un video su Youtube che lo testimonia.

Per quel che riguarda la loro resistenza all’acqua, gli AirPods sono stati lavati in lavatrice per circa mezz’ora con anche l’aggiunta del detersivo. Ebbene il risultato finale è stato alquanto positivo, infatti non hanno subito alcun danno tecnico, tutto è ritornato a funzionare perfettamente ed è emerso solo qualche graffio sulla zona esterna. Bisogna dire che questi auricolari wireless di Apple non sono impermeabili, ma chiaramente possono entrare in contatto con il sudore quando li si utilizza durante l’attività fisica.

Apple quindi ha messo in conto tale aspetto, costruendo un prodotto davvero impeccabile da questo punto di vista. Nulla da eccepire nemmeno con le cadute accidentali, in questo caso gli AirPods sono stati lanciati da circa tre metri d’altezza e non hanno subito alcun tipo di danno. Sembra che Apple abbia fatto proprio un ottimo lavoro con queste cuffie wireless.