BossPrefs: teniamo sotto controllo le connessioni

di Michele Baratelli 5


Nome: BossPrefs 1.73
Categoria: Utility – Licenza: Freeware
Data di rilascio: 23/06/2008 – Piattaforma: iPhone – iPod Touch (funzioni telefoniche escluse)



 

Se avete da tanto tempo un iPhone, sicuramente conoscerete BossPrefs o altri programmi simili e sarete d’accordo con noi che, in alcuni casi, sono davvero indispensabili. Correva infatti il mese di Ottobre 2007 e tanti utenti italiani di iPhone si chiedevano come mai il credito telefonico si esaurisse senza aver telefonato o mandato sms: semplice, con le tariffe dati italiane, un accesso casuale ad esempio al “meteo” di iPhone era quasi più costoso di un Crodino al bar. BossPrefs è giunto in nostro aiuto per questo e altri piccoli problemi di vita quotidiana con iPhone.

 


BossPrefs nel corso dei mesi si è continuamente perfezionato fino a diventare il programma maturo che è adesso. Come abbiamo accennato nell’apertura, è stato conosciuto dal grande pubblico come la soluzione alla connessione Edge sempre attiva: impartendo un ordine al “Centro di Comando” di iPhone, BossPrefs è in grado di spegnere la connessione Edge. Il quadratino con la “E” sarà sempre visibile, ma, se proverete a collegarvi, non riuscirete a farlo. Naturalmente, quando avrete bisogno della connessione Edge, basterà attivarla e potrete tornare a navigare in internet fuori casa. BossPrefs però è anche tanto altro.

 

Una volta installato BossPrefs, potrete andare a gestire innanzitutto le “comunicazioni” del vostro iPhone: tramite una semplice interfaccia a pulsantoni, potrete scegliere se abilitare/disabilitare la connessione Edge o quella Wi-Fi, attivare/disattivare la modalità aereo e la connessione SSH. Potrete anche scegliere se abilitare la connessione SSH dopo ogni riavvio: questa opzione può risultare comoda a chi, non facendo un uso “normale” di iPhone, dopo ogni riavvio suda freddo (per chi non lo sapesse, la connessione SSH abilitata, in un iPhone con Jailbreak, permette di accedere tramite Wi-Fi ai files contenuti all’interno del melafonino).

 

Sono presenti anche tante altre opzioni di questo genere, che vi invitiamo a provare. Un appunto: qualora aveste bisogno di un ripristino, quindi di un successivo “sblocco di iPhone“, assicuratevi di avere “accesiWi-Fi, Bluetooth ma soprattutto l’Edge se utilizzerete ZiPhone a tale scopo. Alcuni casi del noto problema “No Wi-Fi e No Edge” sono stati infatti ricondotti alla loro precedente disattivazione: non possiamo dire con certezza se sia vero o meno, vi invitiamo solo a prestare attenzione.


 

Dalla schermata principale, cliccando su “More“, avrete ulteriori opzioni. Potrete ad esempio vedere la quantità di spazio libero nella “memoria protetta” del vostro iPhone; oppure abilitare/disabilitare la funzione che permette di fare gli screenshot; inoltre potrete “riparare i permessi” se qualcosa non dovesse funzionare a dovere (vi consigliamo di non giocare con quest’ultima opzione).

 

BossPrefs in genere è amato o odiato: noi non vogliamo esprimere la nostra posizione a riguardo, ma, lo consideriamo un buon programma che aiuta l’utente medio ad avere sotto controllo soprattutto le connessioni di iPhone. Su Installer.App sono presenti dei pacchetti aggiuntivi che permettono a BossPrefs di aumentare il controllo sul melafonino.

 

BossPrefs 1.73 è di libero uso ed è disponibile tramite Installer.App nella categoria Utilities. La source è quella di BigBoss che trovate inserita nelle “Community Sources” ed è compatibile sia con iPod Touch(funzioni telefoniche escluse), sia con iPhone.