iMovie ’09 8.0.1: le novità nascoste

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

La scorsa settimana Apple ha rilasciato una nutrita tornata di aggiornamenti per quasi tutte le applicazioni delle suite iWork e iLife, compreso iMovie ’09. Le note tecniche, stringate e generiche come sempre, non lasciavano trapelare l’esistenza di nessuna novità particolare. Jeff Carlson di TidBITS ha provveduto a scavare nella nuova versione di iMovie scoprendo alcuni interessanti bug fix e nuove opzioni non pubblicizzate da Apple. Scopriamo insieme che c’è di nuovo.

Shortcut per separare i clip

In iMovie ’09 8.0.1 Apple ha aggiunto una scorciatoia da tastiera (cmd+shift+s) per la funzione Separa Clip (che permette di spezzare a metà la clip in punto selezionato) rendendo più semplice l’accesso a questo comando.

L’analoga funzione però viene richiamata in iMovie HD (per chi ha ancora la fortuna di usarlo!) con il più comodo cmd+t, che invece in iMovie ’09 richiama già la finestra dei caratteri.

Risolto bug dell’interlacciamento

Un’altra interessante novità riguarda l’esportazione dei video in qualità 1080i (interlacciato). Prima dell’aggiornamento i video esportati in questo formato presentavano dei disturbi e dovevano essere riprocessati esternamente per poter essere riprodotti senza problemi con QuickTime o utilizzati in un progetto di iDVD.

Località personalizzate sulla mappa

iMovie ’09 dà la possibilità di inserire nei propri filmati alcune mappe animate. Si inserisce il clip Mappa, si seleziona una località di partenza e una di arrivo e iMovie fa tutto il resto, disegnando un piacevole trattino rosso dal punto A al punto B sul globo in movimento. Con l’ultimo aggiornamento è possibile selezionare luoghi sulla mappa che non sono compresi nella lista precompilata messa a disposizione dal programma. Basta inserire latitudine e longitudine e assegnare un nome al nuovo “luogo”, che verrà automaticamente localizzato con precisione sulla mappa.

Esportazione rapida video 720p

Anche il “wizard” di esportazione del filmato ha subito una piccola modifica con il nuovo aggiornamento. Adesso è possibile selezionare in automatico la modalità HD 1280×720, che viene inoltre indicata come compatibile con YouTube.
Non si tratta di una modifica tecnica (la possibilità di salvare anche in Full HD è già disponibile sin da iMovie ’08 nelle impostazioni avanzate del menu di salvataggio di filmato QuickTime) ma di un’utile aggiunta al menu di esportazione semplificata utilizzato dalla maggior parte degli utenti.