Call Of Duty Black Ops su Mac in inverno

di Davide Leoni 4

Call Of Duty Black Ops

Dopo aver portato su Mac giochi come RAGE, DOOM 3, Quake 4 e Duke Nukem Forever Aspyr Interactive convertirà a breve un altro sparatutto in prima persona. Non uno qualsiasi, bensì Call Of Duty Black Ops, uscito nel novembre 2010 su PC e console HD, in uscita per la prima volta anche sui computer della mela.

Aspyr non ha rilasciato molte informazioni sul porting, conoscendo il metodo di lavoro del publisher però il gioco dovrebbe essere una conversione diretta priva di particolari migliorie. Questo non è necessariamente un male, visto che Black Ops non ha bisogno di ulteriori modifiche e può contare su un gameplay ormai collaudato e su un aspetto tecnico di altissimo livello.

La campagna single player, come da tradizione per la serie Call Of Duty, non è particolarmente lunga ma presenta diversi colpi di scena ed una direzione artistica notevole, degna di un film di Hollywood.  Il multiplayer invece presenta tantissime possibilità, compresa l’amatissima modalità Zombie che tanto successo ha riscosso anche in Call Of Duty World At War. Da non sottovalutare le missioni speciali ed il minigioco Call Of Duty Black Ops Arcade, sbloccabile con un trucco che ormai conoscono anche i nonni, praticamente.

Black Ops è sicuramente un signor gioco, un titolo di prestigio che personalmente non vedo l’ora di provare anche su Mac. Il gioco ha venduto oltre venti milioni di copie ed è stato il titolo più venduto del 2010, un risultato notevole, che probabilmente verrà superato dal suo successore, Call Of Duty Black Ops 2, in uscita il 13 novembre su PC, Xbox 360, PS3 e PSVita.

L’uscita di Call Of Duty Black Ops su Mac è prevista per l’inverno 2012, Aspyr rilascerà a breve i requisiti minimi di sistema e la data di uscita precisa.