Google Chrome supera Apple Safari

di Luca Iannario 8

sfida-browser

La battaglia tra i browser ha trovato un nuovo contendente all’altezza della situazione: Google Chrome. Secondo i dati forniti da Net Applications, il nuovo browser di Google ha superato Safari di Apple aggiudicandosi il terzo gradino del podio per quanto riguarda la classifica dei Web browser, grazie al recente rilascio delle beta per Mac e Linux.

La quota di mercato del browser di BigG è balzata al 4,4% nella settimana tra il 6 ed il 12 dicembre, stando alle dichiarazioni degli esperti. Un incremento dello 0,4% se paragonato ai dati di novembre, basato sull’analisi di 160 milioni di utenti unici che hanno visitato i 40,000 siti web monitorati da Net Applications. Tuttavia, il distacco dal browser di Cupertino è davvero irrisorio dal momento che la quota attribuita a Safari è del 4,37% (solo lo 0,03% in meno).

Vince Vizzaccaro, vice presidente della firm di analisi statistica, ha dichiarato a Computerworld che “Sembra che Chrome abbia avuto un impulso sostanziale nelle quote di mercato per l’utilizzo. Sono curioso di scoprire se Chrome rappresenterà per Firefox su Linux ciò che Firefox rappresenta per IE (Internet Explorer, ndr) su Windows…un valido concorrente”.

Sul fronte Mac OS X, i dati rivelano che gli utenti della Mela non sono stati di certo indifferenti al rilascio della prima beta pubblica per il sistema operativo di Apple. In un solo mese, Chrome ha aumentato la propria presenza nei sistemi Mac di circa un punto percentuale, passando dallo 0,32% (di novembre, quando era in circolazione solo la Alpha per developers) all’1,3% di dicembre. A farne le spese sono stati sia Safari che Firefox, mettendo in evidenza la curiosità dei Mac-users.

Su Linux, invece, la battaglia è destinata ad essere una lotta a due tra Chrome e Firefox. La quota di utilizzo di Chrome è attualmente pari al 6,34%, rispetto al 3,81 del mese scorso.

Link: la nostra recensione di Chrome per Mac Beta.

[via]