NETGEAR WN3000RP estende la portata della rete wireless – la recensione di TAL

di Giuseppe Benevento 62

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender - TheAppleLounge.comAlzi la mano chi non ha sofferto almeno una volta il problema della portata della rete Wi-Fi. Appartamenti molto grandi o su più livelli, muri molto spessi o ingombranti mobili che tendono a rendere pressoché impossibile la fruizione della rete senza fili in alcune zone della casa o dell’ufficio. Oggi vi parleremo di un piccolo apparecchietto, dalla compatibilità universale, che risolve il problema estendendo la portata della propria rete senza fili con un ingombro davvero ridotto ed un costo più che accessibile. Il prodotto in questione è il NETGEAR WN3000RP.

La recensione di oggi nasce dalla necessità di estendere la nostra rete wireless casalinga che non riusciva a raggiungere una Smart TV del 2012 che include tra le sue funzionalità quella di poter effettuare videochiamate con Skype. La televisione è situata all’estremo opposto dell’immobile rispetto al nostro modem-router Wi-Fi e, sebbene la TV rilevi il segnale senza fili, questo arriva talmente degradato dalla distanza e dalla presenza degli ostacoli che incontra da rendere la connessione instabile e qualitativamente inaccettabile.

Alla ricerca di una soluzione, abbiamo scelto il NETGEAR WN3000RP, un discreto apparecchietto che riceve il segnale Wi-Fi per ripeterlo ampliando così il raggio d’azione della rete senza fili. Vi anticipiamo solo di aver risolto con questo prodotto tutti i nostri problemi ed aver esteso perfettamente la nostra rete wireless. Non senza, però, esserci dovuti scervellare un po’ per ottenere un particolare risultato che volevamo.

Caratteristiche del NETGEAR WN3000RP

Il NETGEAR WN3000RP è un semplice ripetitore di segnale wireless compatibile con gli standard 802.11 b/g/n dell’intorno dei 2.4 GHz, con i sistemi di protezione WPA-PSK, WPA2-PSK, modalità mista e WEP e con tutti i tipi di dispositivi senza filo che rispettano tali standard indistintamente dalla marca e dalla loro data di uscita sul mercato.

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, modalità di utilizzo - TheAppleLounge.com

Il prodotto può funzionare sia in modalità Wi-Fi (cioè da semplice ripetitore di segnale per dispositivi Wi-Fi) che da bridge grazie alla porta ethernet. In altre parole, in quest’ultima modalità, può ricevere il segnale Wi-Fi e trasmetterlo tramite cavo di rete ad un qualsiasi dispositivo provvisto di porta ethernet.

Il prodotto è compatibile con tutti i sistemi operativi Mac OS X, Windows, Unix e Linux e con i più diffusi browser quali Safari, Firefox e Internet Explorer.

La connessione Wi-Fi può essere instaurata in maniera sicura e veloce grazie al pulsante WPS (presente sul ripetitore oltre a quello di accensione e spegnimento e quello di reset). In alternativa, qualora l’access point al quale si collega il WN3000RP non sia dotato di questa possibilità, si potrà creare la connessione sicura manualmente.

Ora, però, entriamo nel vivo ed iniziamo a conoscere meglio questo Universal WiFi Range Extender.

Unboxing del NETGEAR WN3000RP

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, immagine frontale scatola - TheAppleLounge.com

La scatola (maggiori immagini nella galleria a fine articolo) ha dimensioni sicuramente molto generose rispetto al contenuto che consta del solo WN3000RP e delle guida all’utilizzo che meriterà un discorso a parte più avanti. Fortunatamente l’azienda americana strizza l’occhio al green usando materiali riciclati per l’80% del packaging. Sicuramente, però, si potrebbe fare meglio come ci ha insegnato Apple che ha reso le scatole dei suoi prodotti ed il momento dello spacchettamento un vero e proprio momento rituale che enfatizza l’esperienza di acquisto.

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, particolare della parte frontale e raffronto dimensioni con un iPhone 3GS - TheAppleLounge.com

Le immagini proposte in rete ci facevano sembrare il NETGEAR WN3000RP più piccolo di quanto in realtà non sia. Rispetto ad un tradizionale modem-router wireless è sicuramente più piccolo, compatto e non necessita di un alimentatore, ma, lo ripetiamo, le angolazioni utilizzate per le foto del prodotto lasciavano pensare quantomeno ad uno spessore inferiore rispetto a quello reale. Per darvi idea della dimensioni, lo abbiamo affiancato ad un iPhone 3GS (maggiori immagini nella galleria a fine articolo).

Tutto qui! Unboxing terminato. Questo lascia immaginare la semplicità di utilizzo di questo prodotto che, per l’utenza comune, è davvero semplice da configurare. Ma se si è un po’ più geek e curiosi le cose cambiano perché le spiegazioni offerte da NETGEAR sulla guida che accompagna il prodotto e sul suo sito di supporto sono a dir poco insufficienti per questo prodotto.

Installazione del NETGEAR WN3000RP

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, particolare della parte posteriore con spina orizzontale - TheAppleLounge.comLa corretta installazione del NETGEAR WN3000RP è quella mostrata nell’immagine di apertura, specificata anche nelle istruzioni, e cioè inserito nella presa di corrente in posizione verticale con le due antenne orientabili rivolte verso l’alto per una migliore ricezione e trasmissione del Wi-Fi. Purtroppo, nella fase di progettazione, il team predisposto allo sviluppo di questo prodotto non ha certamente tenuto conto di un particolare quando ha disegnato la versione italiana del ripetitore. In Italia la maggior parte delle prese di corrente sono disposte con i buchi allineati verticalmente e non orizzontalmente come è la spina integrata del prodotto. Questo vuol dire che la maggior parte degli utenti italiani, a causa di questa svista, non potrebbero posizionare nel modo corretto il WN3000RP (come mostrato nella galleria a fine articolo). Potrebbe sembrare un particolare da poco, ma le antenne orientabili devono essere posizionate verso l’alto per un funzionamento ottimale del prodotto.

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, particolare di un adattatore a tripla presa da verticale a orizzontale - TheAppleLounge.comPer ovviare a questo problema abbiamo trovato come soluzione un’adattatore a tripla spina che può essere inserito nelle prese con i buchi allineati verticalmente restituendo, tra le tre, una presa con i buchi frontali allineati orizzontalmente. L’adattatore è stato trovato presso una nota catena francese di fai da te ad un costo di € 2,50 ed anche se ha risolto il problema della posizione ha avuto l’effetto di aumentare la distanza del WN3000RP dalla presa rendendo il prodotto meno discreto.

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, immagine del dispositivo correttamente collegato alla rete elettrica - TheAppleLounge.comUna volta trovato il modo di collegare alla rete elettrica nella giusta posizione il WN3000RP, abbiamo iniziato a seguire le scarse istruzioni che sono presenti nella scatola. Iniziamo col dire che il ripetitore deve essere posizionato all’interno del raggio d’azione della rete Wi-Fi di cui si vuole ripetere il segnale. Se si installa il prodotto al limite o al di fuori di questo, il ripetitore non funzionerà e verrà restituito un messaggio all’inizio della configurazione. Quindi, non posizionate il WN3000RP in prossimità della zona non coperta dal Wi-Fi. L’ideale, per avere un segnale ripetuto in maniera ottimale, è posizionare il ripetitore a metà (o poco più) della distanza che c’è tra l’origine del segnale ed il luogo in cui volete che questo arrivi. Non dimenticate, inoltre, che tutti i dispositivi che emettono/ripetono un segnale senza fili è bene che siano posizionati a circa 6-12 metri di distanza da dispositivi senza fili quali forni a microonde, baby monitor, basi di telefoni cordless e dispositivi con il bluetooth attivo per evitare possibili interferenze.

Configurazione del NETGEAR WN3000RP

Per la configurazione si possono seguire le istruzioni presenti nella scatola. Per la nostra esperienza, però, possiamo dirvi di averle ritenute più che insufficienti. Iniziamo col dire che nella scatola non erano presenti quelle in italiano (non sappiamo se si sia trattato di un caso). Se per noi non è stato un problema leggere delle istruzioni in inglese, per alcuni potrebbe esserlo e così abbiamo cercato quelle in italiano (la versione aggiornata) che potete scaricare da questo collegamento. Esiste poi il manuale utente in inglese, molto più completo delle semplici istruzioni, ma che omette due punti fondamentali che vedremo tra poco.

Chi non ha grandi esigenze, potrà seguire le istruzioni e cioè accendere il WN3000RP, collegarsi ad esso tramite un cavo di rete ed avviare il browser che caricherà l’indirizzo http://www.mywifiext.net/ . A questo punto non si dovrà fare altro che configurare in pochi passi il ripetitore seguendo la vecchia interfaccia grafica NETGEAR, indicando la rete da ripetere e la chiave di sicurezza. Il gioco è fatto.

Se vi ha colpito l’aggettivo “vecchia” riferito all’interfaccia utente NETGEAR, allora siete dei lettori attenti perché non è stato usato per caso ed ora vi diremo il perché.

Aggiornamento firmware e configurazione del NETGEAR WN3000RP su rete protetta con elenco accessi dei MAC address

Nella pagina del supporto NETGEAR relativa al WN3000RP siamo stati incuriositi dalla presenza del più recente firmware versione 1.0.1.18. Non sapendo se quello presente sul nostro ripetitore fosse il più recente abbiamo iniziato a chiederci come ottenere questa informazione e come eventualmente aggiornare il prodotto. E qui sono iniziati i problemi. La pagina che si auto-avvia al momento della configurazione non include la sezione che riporta le informazioni sullo stato del ripetitore. Eppure, sul manuale inglese che abbiamo segnalato nel paragrafo precedente è indicata, alla pagina 19, la web page del ripetitore con quelle informazioni. Abbiamo cercato ovunque il modo per accedere a quella pagina senza successo. Davvero una grande dimenticanza di NETGEAR. Sul manuale, infatti, è indicato che per accedere alle impostazioni del ripetitore basta essere collegati alla rete generata da quest’ultimo e digitare nel browser http://www.mywifiext.net/ che automaticamente si trasformerà nell’indirizzo completo di configurazione della rete estesa http://www.mywifiext.net/IA_review_all.htm .

Essendo fruitori da anni di diversi prodotti NETGEAR, tra i tanti tentativi, abbiamo provato ad aggiungere all’indirizzo suggerito dall’azienda americana la parte di indirizzo che compare quando si accede, ad esempio, ad un modem-router dopo aver digitato i dati di accesso e cioè lo start.htm.

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, nuova interfaccia utente NETGEAR - TheAppleLounge.com

Digitando l’indirizzo http://www.mywifiext.net/start.htm si ha finalmente accesso ai “meandri” del WN3000RP, tra cui la pagina per l’aggiornamento del firmware. Abbiamo scoperto di non avere la versione più aggiornata e solo dopo aver terminato l’upgrade alla versione 1.0.1.18 abbiamo scoperto la novità appena mostrata. Ecco la nuova interfaccia utente NETGEAR che rende compatibile il piccolo ripetitore anche con genie, l’applicazione per la gestione delle reti realizzate con dispositivi dell’azienda americana.

Risolto l’accesso al prodotto, abbiamo subito incontrato un problema. Non riuscivamo a far funzionare il WN3000RP. Usando il controllo dell’elenco accessi sul modem-router Wi-Fi di cui volevamo estendere la rete, abbiamo subito provveduto ad inserire il MAC address del ripetitore nel modem-router Wi-Fi ed il Mac address della macchina con cui stavamo configurando il dispositivo, già presente nello stesso modem-router Wi-Fi, all’interno del ripetitore. Risultato: il WN3000RP si collegava alla rete wireless (lo si poteva capire dall’apposito LED acceso), ma non permetteva la fruizione della stessa dal MacBook Pro con cui si stava tentando di far funzionare il tutto.

NETGEAR WN3000RP Universal WiFi Range Extender, impostazione elenco accessi dei MAC address - TheAppleLounge.com

Solo dopo svariati tentativi abbiamo notato che all'”interno” del ripetitore, nella sezione Manutenzione\Dispositivi collegati vedevamo il MAC address della nostro portatile con accanto un MAC address virtuale generato dal ripetitore che differiva solo per un carattere. Così abbiamo inserito nel modem router Wi-Fi anche il MAC address virtuale ed il gioco è stato completato. Tutto ha funzionato e funziona perfettamente.

Abbiamo terminato di impostare il WN3000RP inserendovi all’interno i MAC address dei dispositivi che avrebbero dovuto usufruire della rete estesa, inserendo questi più i corrispettivi virtuali all’interno del modem-router Wi-Fi di cui abbiamo esteso il raggio d’azione.

Il suggerimento che vi diamo è lo stesso di NETGEAR. Date alla rete estesa un nome diverso da quella da estendere. Una buona soluzione è quella suggerita in fase di configurazione e cioè aggiungere il suffisso _EXT al nome della rete estesa (es.: NOMERETE_EXT). In questo modo sarà più semplice riconoscere quella alla quale siete collegati.

NETGEAR WN3000RP, conclusioni e prezzi

Il NETGEAR WN3000RP ci ha fatto scervellare non poco. Dobbiamo ammetterlo. Colpa dei manuali e delle pagine di supporto non all’altezza di un’azienda come NETGEAR (anche se è il primo caso in cui abbiamo riscontrato carenza di informazioni in tanti anni di uso dei prodotti dell’azienda americana). Anche la non ottimale riprogettazione per il mercato italiano della spina ci ha causato dei problemi in quanto non è stato facile reperire l’adattare tripla spina mostrato in precedenza. Le spine orizzontali sono una caratteristica degli U.S.A. e non basta sempre cambiarne solo la forma delle parti metalliche per le altre nazioni. Dettagli come questo sono il vero valore aggiunto dei prodotti e, anche in questo caso, NETGEAR non ci ha convinto.

Chiusa questa parentesi di aspetti negativi, il WN3000RP è un prodotto più che buono. Piuttosto compatto e discreto, facile da usare (ora che sappiamo e vi abbiamo spiegato come usarlo) e che non si è mai impallato, garantendoci un’esperienza di fruizione della rete pari a quella che avviene collegandosi al Wi-Fi principale non esteso. Un prodotto che speriamo venga migliorato però nel form factor in futuro (tenendo presente della spina e magari riducendo un po’ lo spessore) e per il quale speriamo venga aggiunta la ripetizione simultanea della banda dell’intorno dei 2.4 Ghz e dei 5 Ghz. Attualmente, infatti, per ripetere una rete operante sui 5 Ghz bisogna optare per il più ingombrante WN2500RP.

Infine il prezzo. Il più basso che abbiamo rilevato nel momento in cui scriviamo è di € 49,53 IVA e spedizione inclusa su Amazon (non affiliato). Prezzo accettabile e a nostro parere per nulla eccessivo per un prodotto che fa molto bene quel che promette.

Alla luce di quanto fin qui esposto, non possiamo che consigliarvi questo prodotto. Adesso, però, a voi la parola. Conoscevate già il NETGEAR WN3000RP? Lo avete anche voi? Avete avuto difficoltà per la configurazione? Come sempre, ditecelo nei commenti.


Prodotto: NETGEAR WN3000RP Wireless Range Extender Universale
Prezzo: € 49,53 IVA e spedizione incluse
Dove trovarlo:
Amazon.it (non affiliato)
Rivenditori e negozi autorizzati alla vendita dei prodotti NETGEAR
Giudizio: 8= /10 (si legga otto meno, meno). Un prodotto utilissimo per chi ha problemi con una rete Wi-Fi poco estesa e che fa benissimo ciò che promette. Prodotto che, però, avrebbe potuto avere un voto più che buono che abbiamo dovuto rivedere al ribasso a causa del verso della spina non proprio adeguata agli usi italiani ed alla carenza di informazioni riguardo alla configurazione del ripetitore.