WWDC 2013, dal 10 al 14 giugno a San Francisco

di Andrea "C. Miller" Nepori 3

wwdc13-about-mainApple ha annunciato quest’oggi che la WorldWide Developer Conference di San Francisco, il consueto appuntamento pre-estivo dedicato agli sviluppatori, si terrà dal 10 al 14 giugno prossimi.
La cornice sarà come sempre quella ormai familiare del centro congressi Moscone West e con ogni probabilità, anche se il comunicato ufficiale non ne fa menzione, verrà inaugurata con un Keynote con cui Apple presenterà finalmente iOS 7 e il nuovo OS X.

L’anno scorso l’annuncio arrivò il 25 aprile e senza preavviso Apple aprì la vendita dei biglietti durante la giornata lavorativa. Il risultato fu che moltissimi sviluppatori rimasero tagliati fuori, perché i pur costosissimi ticket finirono nel giro di poche ore.

Per evitare che quest’anno accada lo stesso, Apple ha provveduto ad anticipare la comunicazione dell’evento e ha annunciato che i biglietti si potranno acquistare domani mattina a partire dalle 10 (ora del pacifico – le 19:00 in Italia) sul sito dedicato all’evento.

A Phil Schiller spetta il commento di rito allegato nel comunicato odierno:

“Non vediamo l’ora di incontrare alla WWDC 2013 l’incredibile comunità di sviluppatori iOS e OS X. I nostri sviluppatori hanno avuto l’anno più prolifico e redditizio di sempre, e siamo entusiasti di mostrare loro i più recenti progressi nel campo delle tecnologie software e strumenti di sviluppo per aiutarli a creare nuove applicazioni innovative. Non vediamo l’ora di mettere nelle loro mani nuove versioni di iOS e OS X alla WWDC.”

Fra le attività previste per la cinque giorni dedicata agli sviluppatori ci saranno le immancabili sessioni tecniche con gli ingegneri Apple (più di 100 previste) e la nomina dei vincitori degli Apple Design Award 2013. Ma tutta l’attenzione dei media sarà ovviamente puntata sulle (improbabili) novità hardware e sull’annuncio di iOS 7 e OS X 10.9.