Stanno arrivando le prime rimodulazioni TIM del 2019 anche per utenti iPhone

di Gio Tuzzi Commenta

Bisogna fare i conti con le prime rimodulazioni TIM del 2019 anche per utenti iPhone, in rifermento ad alcune notizie trapelate il 22 gennaio in Italia

Ci sono alcune importanti novità che devono essere prese in esame anche dagli utenti iPhone in questo periodo, considerando che oggi 22 gennaio potreste ricevere comunicazioni ufficiali a proposito delle rimodulazioni TIM tanto temute dal pubblico come si potrà facilmente immaginare, con rincari che oscilleranno tra 0,99 euro e 1,99 euro.

Quali sono le offerte coinvolte dalle prime rimodulazioni TIM di questo 2019? Ad oggi non è dato saperlo, ma abbiamo quantomeno un estratto della comunicazione ufficiale che gli utenti interessati riceveranno durante le prossime ore:

“Qualora i clienti interessati non intendessero accettare le modifiche delle condizioni sopra descritte, ai sensi dell’art. 70, comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, è possibile recedere dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 24 febbraio 2019, secondo le modalità di seguito indicate. E’ inoltre sempre possibile disattivare l’offerta oggetto di variazione contrattuale mantenendo la linea mobile con TIM. In tal caso, ricordiamo che si applicherà la tariffa prevista dal profilo base attivo sulla linea mobile o quella di eventuali altre offerte già attive sulla linea. Il Cliente potrà eventualmente sempre attivare una delle nuove offerte TIM in commercializzazione accedendo all’area personale MyTIM Mobile (area autenticata) del sito tim.it o chiamando il 40916”.

Cosa vuol dire questo? Nel caso in cui non vogliate accettare le rimodulazioni TIM di cui vi abbiamo parlato oggi, potrete recedere senza pagare eventuali penali a patto che inviate specifica comunicazione all’operatore entro il 24 febbraio.