Apple investe in una nuova fabbrica di display da 1.4 miliardi di dollari

di Giovanni Biasi Commenta

Japan Display Inc. starebbe preparandosi alla costruzione di una nuova fabbrica di display da 1.4 miliardi di dollari, che porterebbe l'azienda ad essere uno dei principali fornitori di Apple. Pare che anche Cupertino ci voglia investire una cifra, anche se ancora non si conoscono i dettagli.

iphone-6-plus

Viene da Reuters la notizia che Japan Display Inc, un fornitore Apple, ha appena annunciato l’intenzione di impiegare 1.4 miliardi di dollari nella costruzione di una nuova fabbrica di LCD che aiuterebbe l’azienda a diventare fornitrice primaria di display per smartphone Apple. Secondo il report anche Apple avrebbe investito nella fabbrica, ma non abbiamo al momento ulteriori dettagli dell’accordo.

La compagnia non ha menzionato Apple, in linea con la sua politica di non identificare i clienti. Una fonte vicina alla questione afferma che Apple investirà sulla fabbrica con una cifra ancora non specificata, che permetterà alla compagnia giapponese di produzione di display di diventare uno dei primi fornitori di Apple per quanto riguarda gli schermi per iPhone.

La notizia segue il report di un mesetto fa secondo cui Apple starebbe considerando un investimento per la produzione della nuova fabbrica. Nello specifico, al tempo si parlava di un investimento da parte di Apple di circa 200 miliardi di yen (poco meno di 1.7 miliardi di dollari).

I lavori di costruzione della nuova fabbrica dovrebbero cominciare nel corso del prossimo anno, il 2016, e il nuovo stabilimento aumenterà la produzione di LCD di Japan Display del 20%.

La fabbrica produrrebbe gli stessi tipi di display in silicone policristallino a basse temperature usati al momento in iPhone 6 e iPhone 6 Plus. Alcune fonti giapponesi sostengono che lo stabilimento potrebbe anche essere utilizzato per la produzione di pannelli OLED come quelli trovati in Apple Watch (e forse, perché no, anche negli iPhone futuri). La fabbrica, ad ogni modo, non lavorerebbe esclusivamente per Apple, visto che l’accordo, pare, consenta a Japan Display di vendere i propri prodotti anche ai competitor di Cupertino.

Qualche tempo fa, Apple aveva raggiunto un accordo simile con GT Advanced Technologies per la costruzione di una fabbrica di display in zaffiro da utilizzare in iPhone 6.

via | 9to5mac