Mock-up: quando il rumor diventa arte

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Il turbinio di rumors che precede il lancio di un nuovo prodotto made in Cupertino non ha il solo effetto di alterare la salivazione degli Apple fans o di stuzzicare i futuri acquirenti senza alcun costo pubblicitario per Apple. Uno degli aspetti positivi di questa tempesta è lo stimolo creativo che ne ricevono i grafici di tutto il mondo, che si producono in spettacolari creazioni ipotizzando forma e aspetto del prodotto che verrà.

iPod Nano con “ghiera panoramica”. Miguel Suarez ha realizzato un concept che mostra quale potrebbe essere il futuro aspetto di  iPod Nano Video. Il modello ipotizzato da Miguel ricorda da vicino l’immagine diffusa da Kevin Rose che mostrerebbe il “vero” iPod Nano che Apple si appresterebbe a presentare a settembre. Il particolare più intrigante di questo mock-up è certamente la ghiera girevole sulla quale in modalità panoramica ruota anche la disposizione dei comandi. Nulla di irrealizzabile: bastano un display OLED disposto attorno alla ghiera, un sensore accelerometrico e una rimappatura dinamica a livello software dei tasti della ghiera. Tutte cose che Apple potrebbe permettersi di realizzare, anche se è lecito pensare che a questo giro a Cupertino non siano giunti a tanto.

Il nuovo MacBook Pro. L’immagine che vedete sopra appartiene invece alla categoria dei fake ads in stile Apple. In un primo momento il falso d’autore, che ha scalato la classifica di DIGG, era stata spacciata per una pagina pubblicitaria creata da Apple, ma successivamente l’autore ha rivelato la paternità dell’opera nei forum di MacRumors. Anche in questo caso tanto di cappello all’autore, che ha interpretato alla perfezione quanto finora trapelato circa la futura revisione del MacBook Pro (come i bordi allegeriti e stondati in stile MacBook Air e la tastiera scura retroilluminata ad esempio).

Bonus: iHologram. L’ultimo mock-up che vi mostriamo non è ispirato ad uno dei più recenti rumors ma vogliamo segnalarvelo perché merita davvero. Non esistono ancora applicazioni per iPhone in grado di interagire in tempo reale con un’animazione renderizzata in prospettiva anamorfica, ma chi sa che qualche programmatore particolarmente dotato non ci smentisca in un prossimo futuro. In questo caso l’autore del video, David O’Reilly, ha semplicemente sincronizzato il movimento di iPhone e i propri tocchi con un video in prospettiva anamorfica in riproduzione sul dispositivo.

Che ve ne pare? Qual è il vostro mock-up preferito?