Nuovo iPhone 5, dopo le immagini ecco il video

di Redazione 10

Orami abbiamo raggiunto davvero il ridicolo. Come se non bastassero le foto e gli schemi dei giorni scorsi, ecco che sono comparse in rete immagini della parte frontale del presunto nuovo iPhone 5. Le immagini della nuova (?, nda) parte anteriore, che vedete nell’immagine di apertura, sono state raffrontate con un attuale iPhone 4S per mettere in evidenza le differenze.

Nuovo iPhone 5, immagini del pannello frontale raffrontato con un iPhone 4S - TheAppleLounge.com

Ricordiamo che le principali novità che dovrebbero interessare il nuovo iPhone 5, se fosse quello di cui si parla in questi giorni, sono la fotocamera FaceTime spostata nella parte centrale del telefono e lo schermo più lungo ci circa 1 cm in grado di portare questo ad una aspect ratio di 16:9 rispetto alla, forse, più adatta da 3:2. Ma passiamo al video, subito dopo il salto.

Il video parla chiaro. Se questo fosse il nuovo iPhone 5, addio “effetto wow”. Apple potrebbe tranquillamente risparmiarsi i soldi del keynote per presentare il telefono già “presentato” da diversi siti.

Come se non bastasse sarebbero emerse anche altre indiscrezioni riguardo all’application processor, il S5L8950X, il tipo di kernel Darwin usato per l’attuale iOS 6, il 13.0.0, e qualche scatto delle nuove mappe. Insomma, c’è tanta carne sul fuoco. Così tanta che se Tim Cook volesse darci un nuovo iPhone 5, prototipo o no, per una pre-recensione in esclusiva non ci stupiremmo (oltre ad esserne felici, nda).

Rimane però il dubbio. Si tratta di una fuga di notizie casuale o voluta per depistare? Il fatto che le immagini siano così tante, così ben definite, che siano venuti allo scoperto degli schemi ed in ultimo anche un video molto chiaro, lascia sempre più pensare/sperare che si tratti di un depistaggio messo in piedi ad hoc da Apple per distogliere l’attenzione dal vero nuovo iPhone 5 accuratamente nascosto all’interno delle mura del quartier generale di Cupertino. Staremo a vedere restando in attesa di novità sulla questione. Stay tuned!

[via | MacRumors]