moshi iVisor Glass, la protezione che non fa rimpiangere lo zaffiro – la recensione di TAL

di Giuseppe Benevento 5

Avete il terrore che il vostro adorato iPhone 5/5c/5s si rompa? In particolare temete per il delicato display touch che potrebbe graffiarsi in tasca insieme alle chiavi o agli spiccioli o rompersi in caso di cadute? Perché temere se si può usare un moshi iVisor Glass!?

Il prossimo 9 settembre sapremo cosa ci ha riservato Apple anche se, molto probabilmente, non ci saranno grandi novità per quanto riguarda l’iPhone di cui si sa ormai tutto o quasi. Le uniche speranze di vedere tra qualche giorno una vera novità sono da riporre nell’iWatch.

moshi iVisor Glass, la protezione che non fa rimpiangere lo zaffiro 01 - la recensione di TAL - TheAppleLounge.com
Sia per il primo che per il secondo le speculazioni riguardo a un resistentissimo display in zaffiro tengono banco tuttora e solo tra qualche giorno sapremo davvero la verità. Nel frattempo, come proteggere il display del proprio telefono melato? Semplice! Con un moshi iVisor Glass.

I lettori più assidui e fedeli ricorderanno la recensione del moshi iVisor XT. Non una bollosa (passate il neologismo per favore) pellicola, ma un vero e proprio visore protettivo che preservava l’iPhone 5 da graffi. Però moshi non si è fermata qui e per proteggere gli iPhone 5, iPhone 5s e iPhone 5c si è inventata un nuovo visore protettivo, adatto per form factor a tutti e tre i citati telefoni, in grado di resistere a graffi e urti proteggendo meglio del suo predecessore il costoso smartphone designed by Apple in California in nostro possesso.

Disponibile in 6 varianti cromatiche che ben si fondono con tutti i tipi di iPhone attualmente disponibili, il moshi iVisor Glass è estremamente semplice da applicare.

moshi iVisor Glass, la protezione che non fa rimpiangere lo zaffiro 08 - la recensione di TAL - TheAppleLounge.com
Una volta aperta la confezione sono disponibili le semplici e chiare istruzioni, nonché il moshi iVisor Glass e una piccola pezzolina con cui pulire il display dell’iPhone. La pezzolina è davvero magica. Riesce a pulire il display in maniera eccellente.

moshi iVisor Glass, la protezione che non fa rimpiangere lo zaffiro 09 - la recensione di TAL - TheAppleLounge.com
Basta poi applicare il prodotto e il gioco è fatto (allineandolo partendo dal basso in corrispondenza del pulsante home). Non servono mani esperte per l’applicazione del moshi iVisor Glass anti bolle. Non come altri visori o pellicole che millantano questa peculiarità. Tutti gli iVisor di moshi (sia i glass che quelli “normali”) sono a prova di profano. Nessuna bolla! Garantito 100%!.

Ma cosa caratterizza questo prodotto rispetto al suo predecessore? Dopo oltre un anno di uso intensivo del vecchio iVisor XT su due iPhone (si! i prodotti iVisor di moshi, in caso di cambio di iPhone, posso essere portati da un telefono a un altro) era comparso qualche graffietto sul visore protettivo a causa della vicinanza del telefono con chiavi, monete e altro. Il moshi iVisor Glass è invece molto più resistente. Davvero antigraffio, tanto da resistere a chiavi, monete, oggetti che potrebbero graffiare il display e, udite udite, anche a un taglierino.

moshi iVisor Glass: the ultimate glass screen protector featuring IonGlass™

L’iVisor Glass è un po’ più spesso del suo predecessore e lo si avverte quando ci si avvicina al tasto home, ma ha anche la caratteristica di proteggere fotocamera frontale e sensore di prossimità, cosa che non avveniva con l’iVisor XT che lasciava questi ultimi scoperti.

moshi iVisor Glass, la protezione che non fa rimpiangere lo zaffiro 10 - la recensione di TAL - TheAppleLounge.com
Anche l’iVisor Glass può essere passato da un iPhone all’altro e abbiamo avuto modo di testarlo passandolo da un iPhone 5s nero a un altro. Ovviamente per comodità e per evitare di rovinare la parte adesiva, vi suggeriamo di eseguire il passaggio avendo la disponibilità di entrambi gli iPhone (quello “sorgente” e quello di destinazione). Per rimuovere il moshi iVisor Glass è necessario usare l’apposita ventosa in dotazione. Basta applicarla al centro del prodotto e tirare. Se il visore ha fatto presa troppo bene, aiutatevi con le mani per staccarlo. Non sollevate il visore dall’estremità alta o da quella bassa. La casa produttrice suggerisce vivamente di non piegare il prodotto in quel modo. Per staccare la ventosa basta semplicemente tirare l’apposita sporgenza.

La visione del display non è influenzata in negativo del moshi iVisor Glass e anche la risposta touch non risente della presenza di questo prodotto a meno che non si sia pulito adeguatamente bene il touch screen dell’iPhone. Applicare l’iVisor Glass di moshi direttamente su un display pulito e nuovo (magari di un telefono sostitutivo) è sicuramente la soluzione migliore per mantenere una risposta touch perfetta al 100%.

L’applicazione del moshi iVisor Glass aumenta il peso del telefono di 9 grammi. È infatti questo il peso del visore. Per pulirlo è sufficiente usare la pezzolina in dotazione e inumidirla con un po’ d’acqua nel caso di macchie più resistenti. In caso l’iVisor Glass perdesse la sua capacità adesiva (a causa di polvere o sabbia) l’azienda suggerisce un lavaggio completo con un sapone detergente. L’asciugatura deve avvenire poggiando il prodotto su un panno di carta con la parte adesiva rivolta verso l’alto. La parte adesiva deve asciugarsi all’aria e non usando panni in carta o microfibra su di essa che ne eliminerebbero lo strato adesivo.

moshi iVisor Glass, la protezione che non fa rimpiangere lo zaffiro 15 - la recensione di TAL - TheAppleLounge.com
Nel tempo abbiamo avuto modo di apprezzare i prodotti moshi ed è per questo che anche adesso abbiamo scelto di mantenere l’accoppiata iVisor Glass e iGlaze armour sia su iPhone 5 bianco che su iPhone 5s nero con un risultato esteticamente più che appagante e che riprende le linee dei telefoni di Apple.

Per l’iVisor Glass, nel momento in cui scriviamo, abbiamo rilevato un prezzo consigliato di circa € 34 per le versioni nera e bianca mostrate, ma probabilmente è possibile trovare il prodotto anche a un prezzo inferiore con l’aiuto di apposite app. Purtroppo moshi non ha un suo store online pertanto bisogna affidarsi a terzi. Se il prezzo vi sembra caro, ricordate quanto avete pagato il vostro iPhone e quanto costerebbe sostituire il display rotto o graffiato.

Se consigliamo il moshi iVisor Glass? Certamente! Da quando abbiamo conosciuto i prodotti iVisor non ci siamo mai staccati da loro, anzi non li abbiamo mai staccati dai nostri dispositivi (a meno di non doverli sostituire come in questo caso). Un must have per il proprio iPhone 5/5c/5s.


Prodotto: iVisor Glass for iPhone 5/5c/5s
Prezzo: € 33,61 IVA + spedizione incl. (colore nero); € 33,38 IVA + spedizione incl. (colore bianco)
Dove trovarlo: Amazon.it -non affiliato-
Giudizio: 9/10. Nulla da dire se non che si tratta di un prodotto davvero ottimo. Non bisogna lasciarsi spaventare dal prezzo perché vale ogni centesimo che costa. Perché non il voto massimo? Solo perché al tatto si avverte lo spessore del visore in corrispondenza del tasto home. Una pignoleria? Forse, ma con moshi bisogna impegnarsi per trovare qualche nota stonata. I loro prodotti sono sempre al top!