iPhone 3G: telefonare Voip con Fring in 3G

di Michele Baratelli Commenta

Nel classico spazio quotidiano riservato alle App per iPhone, oggi dedichiamo ancora una volta la nostra attenzione al programma Fring, che, come sapete, permette di effettuare telefonate Voip con iPhone e iPod touch 2G. Tali chiamate possono essere effettuate solamente tramite connessione Wi-Fi e ciò rappresenta un vero e proprio limite nel programma che è presente solo nella versione disponibile su App Store: questo perché deve rispettare il “decalogo alla base di SDK”. Era apparsa sulla rete una versione modificata di Fring che permetteva di telefonare Voip anche sotto copertura 3G: ora tutto ciò è possibile anche tramite un semplice trucchetto.

Trattandosi di un “piccolo inganno al programma”, siamo al limite della legalità: a differenza di quanto avvenuto con l’App modificata, abbiamo deciso di parlarvene e di spiegarvi come fare. Come sempre avviene in questi casi, noi di TAL decliniamo ogni responsabilità verso qualsiasi danno che tale procedura potrebbe arrecare al vostro amato iPhone.

L’occorrente è rappresentato da un iPhone 3G con Jailbreak applicato oppure anche da un computer con connessione Wi-Fi solo per le modifiche avanzate: in quest’ultimo caso, per ovvie ragioni, sarà raffigurata la procedura per Mac essendo, quella per Windows, concettualmente simile.

Tutto ciò che dovete fare è aprire Cydia: all’interno del menu “Sections” andate alla voce “System” e cercate VoIPover3G. Selezionate e installate tale programma. Anche se non è ufficialmente richiesto, consigliamo di riavviare iPhone. Una volta che il melafonino sarà di nuovo in funzione, sarete in grado di effettuare chiamate Voip sotto copertura 3G attraverso Fring ed, inoltre, anche Truphone sarà accessibile anche senza che il vostro iPhone sia connesso ad internet tramite Wi-Fi.

Per coloro tra voi a cui piace smanettare, segnaliamo che è possibile settare manualmente quali applicazioni possono funzionare sotto connessione 3G andando a prendere il file all’interno di iPhone, via SSH, alla posizione: “/Library/MobileSubstrate/DynamicLibraries/VoIPover3G.plist

Editando manualmente il file .plist, che trovate alla posizione sopra indicata, avrete la capacità di far funzionare sotto copertura 3G qualsiasi applicazione da voi indicata. Questa procedura, però, è dedicata a coloro tra voi che sanno come fare e hanno inoltre maggiore dimestichezza con il sistema operativo di iPhone: tutti gli altri si accontentino, si fa per dire, di poter finalmente telefonare Voip con Fring in 3G.

Abbiamo solo un rammarico. L’unico modo per aggirare le rigide regole di Apple è ancora una volta il Jailbreak di iPhone 3G: in questo modo, però, si invalida potenzialmente la garanzia. Peccato.