iPhone 3G e fotocamera: anche frontale?

di Michele Baratelli 17


Nella giornata di ieri si sono sparse voci incontrollate e incontrollabili riguardo a un iPhone con la fotocamera frontale: quella che idealmente servirebbe per le videochiamate. A suggellare questi “rumors” c’è la prova filmata di un iPhone “anomalo”, da cui è tratta l’immagine qui sopra proposta. Siamo davvero molto scettici a riguardo, ma, vediamo di capire insieme di cosa si può trattare: all’interno vedrete pure tutto lo spezzone video incriminato. Novità o abbaglio? Diteci la vostra.



La questione fotocamera di iPhone la avevamo trattata anche noi di TAL nei giorni precedenti l’arrivo di iPhone 3G in presentazione al WWDC 2008. L’articolo in questione aveva suscitato un interessante dibattito tra voi lettori (il potere dell’informazione digitale) riguardo alla questione qualità finale e Megapixel: non vogliamo però parlare di questo oggi.


Avevamo proposto l’arrivo di una fotocamera migliore, almeno come componentistica o software, e magari questo può essere accaduto: quando potremo finalmente avere tra le mani un iPhone 3G vedremo di analizzare a fondo anche questa funzionalità. Siamo d’accordo con voi che la fotocamera di un qualsiasi cellulare non potrà mai sostituire in funzionalità e qualità una qualsiasi fotocamera digitale, ma, riteniamo che un iPhone 3G venduto a 499 Euro debba presentarne una che faccia delle foto decenti. La fotocamera di un cellulare in genere la si usa per fare le foto degli amici da assegnare ai contatti oppure per portare memoria di un fatto che proprio non poteva passare inosservato.


La fotocamera frontale, invece, è lo standard per i telefoni UMTS di ultima generazione: permette infatti di poter effettuare videochiamate con proprio interlocutore se anche lui è munito di un cellulare compatibile con questa funzione. IPhone 3G non permette, al momento attuale, di effettuare e di ricevere videochiamate. Nonostante tutta la tecnologia in esso presente le videochiamate sono ancora un tabù che, prima o poi, verrà affrontato.


E se Apple ci stesse già, segretamente, lavorando? Date un occhio al presente filmato, tratto dal Keynote di Steve Jobs al WWDC 2008. Osservatelo bene, eh?



Avete osservato bene? Se guardate bene l’iPhone nella manona sudaticcia di Phil Schiller, che ricordiamo essere il Vice Presidente della Worldwide Product Marketing di Apple, vedrete che nell’angolo in alto a sinistra compare ciò che sembra essere proprio una fotocamera frontale, presente nei telefoni UMTS, per le videochiamate. Da questa immagine sono partite, da tutto il Mac web, tantissime speculazioni e idee.


Le interpretazioni di questa “inquietante presenza” sono varie: c’è chi sostiene la reale presenza di una fotocamera frontale e chi invece sostiene che si tratti di tutt’altro.


Fotocamera frontale: Partiamo dal concetto che se iPhone 3G avesse avuto la fotocamera frontale, sicuramente Steve Jobs ne avrebbe parlato durante la sua presentazione al WWDC. Mettiamo pure che se ne sia dimenticato (vi pare possibile dimenticarsi una cosa del genere?), oppure che l’addetto alle slide della presentazione non la avesse ancora finita: perché allora non è presente la dicitura “fotocamera frontale” nella sezione caratteristiche nel sito Apple? Immaginiamo invece un altro possibile scenario: l’iPhone di Phil Schiller è un iPhone speciale, una sorta di prototipo, che solo poche persone al mondo possiedono. Si, lui potrebbe possederne uno, ma, crediamo che per fare le prove filmate per la presentazione ufficiale, Apple abbia messo nelle mani di Phil Schiller un “iPhone di lavoro”, probabilmente anche un iPhone Edge. Un iPhone con fotocamera frontale prima o poi arriverà: crediamo al momento attuale che sia ancora un po’ troppo presto. Come diciamo spesso in questi casi, ci auguriamo di essere prontamente smentiti.


Non Fotocamera frontale: Qui il campo si allarga. Si passa dalla presenza di sporco sull’iPhone del Vice Presidente della divisione Marketing di Apple all’invasione degli alieni che metteranno nelle nostre mani degli iPhone modificati per spiarci. Capite che riguardo a questa situazione, le possibili ipotesi si fanno fantasiose e sono anche molto numerose. A parer nostro, si potrebbe spiegare il tutto con un alone di unto rimasto nella parte superiore del telefono che, in quella situazione e con quella particolare luce, ha dato l’idea che ci fosse la fotocamera frontale. Capite anche voi che si tratta di supposizioni, ma, allo stesso tempo, siamo sicuri che se iPhone 3G avesse la fotocamera frontale, sarebbe stata annunciata.


Ora tocca a voi: ritenete che in quell’iPhone ci sia la fotocamera frontale? O pensate che sia tutt’altro? E cosa sarebbe? Cari amici lettori, a voi i commenti.


First image courtesy of Gizmodo