iPhone 12 Pro troppo richiesto, Apple taglia la produzione dell’iPhone 12 mini

di Giovanni Tripodi Commenta

Apple si ritrova con un dato alquanto inaspettato che ha costretto a rivedere completamente la strategia di mercato dei nuovi iPhone 12 e più nel dettaglio è rimasta impressionata dalla mole di richieste riguardanti l’iPhone 12 Pro.

Il top di gamma più costoso dell’ultima generazione di iPhone, contro ogni pronostico risulta essere il dispositivo più richiesto. Ciò ha creato delle problematiche in campo produzione, perché proprio questo device è quello che richiede maggior tempo per la sua realizzazione.

iPhone 12 Pro

Per aumentare la produzione di iPhone 12 Pro, Apple diminuisce quelle dell’iPhone 12 mini

Una continua richiesta per l’iPhone 12 Pro che ha spinto Apple verso una decisione importante, ossia sacrificare la produzione dell’iPhone 12 mini. Per marzo sono previste 2 milioni di unità in più per il modello Pro e 2 milioni in meno per quel che riguarda il modello mini. In realtà non è stata nemmeno una decisione troppo dolorosa, perché rispetto al passato il meno costoso dei tre nuovi top di gamma non ha inciso molto sul mercato.

I dati parlando chiaro, la fetta delle vendite totali degli iPhone 12 è solo del 6% per l’iPhone 12 mini. Ciò significa che il guadagno per Apple già risulta inferiore e se non si riescono a raggiungere nemmeno cifre interessanti, allora non è un prodotto che può incidere più di tanto sull’entrate dell’azienda di Cupertino. Da qui la decisione di puntare praticamente la maggior parte della forza lavoro per l’iPhone 12 Pro, che sicuramente è molto più costoso a livello produttivo e di mercato, ma è quello che permette ad Apple di raggiungere guadagni maggiori. Evidentemente gli amanti della mela morsicata pensano che se bisogna spendere tanto, a questo punto è meglio puntare sul top dei top di gamma.

Il 5G ha spinto il successo dell’iPhone 12 Pro

Un’impennata importante per questo iPhone 12 Pro anche grazie alla nuova tecnologia 5G molto più potente, tant’è che ne giro di due settimane dal debutto ha conquistato lo scettro di smartphone 5G più venduto al mondo. E’ chiaro come ora con l’avvento del Samsung Galaxy S21 ed altri modelli concorrenti la situazione possa mutare, ma intanto continuano ad esserci tantissime richieste per l’iPhone 12 Pro.

Bisogna capire fino a quando questo trend potrà proseguire, proprio l’arrivo di nuovi top di gamma Android potrebbero dare del filo da torcere ad Apple, ma per il momento l’azienda si gode gli ottimi risultati ottenuti nell’ultimo anno nonostante la questione pandemia. L’iPhone 12 Pro, insieme al modello base, sono per ora i dispositivi che stanno permettendo ad Apple di conquistare un’ottima fetta del mercato smartphone, vedremo se continuerà così.