Twitter per iOS si aggiorna, ora supporta l’installazione diretta delle app

di Martina Oliva Commenta

Da poche ore a questa parte il team di Twitter ha annunciato la disponibilità della nuova versione dell’app per iOS (e a dirla tutta anche per Android) che giunge, in tal modo, alla release 5.5.

Twitter 5.5

L’aggiornamento porta con sé la risoluzione di alcuni bug riscontrati da numerosi utenti iPhone e iPad e il miglioramento delle tempistiche inerenti l’avvio dell’app. La novità più interessante è però il supporto alle nuovissime Twitter Card.

Alle card già disponibili, quali Summary, Photo e Player, ora lo staff di Twitter ha aggiunto anche Gallery, Product e App.

Le Twitter Card Gallery e Product permettono, rispettivamente, di integrare nei tweet una galleria di foto e le informazioni facenti riferimento ad uno specifico prodotto.

La Twitter Card App, invece, offre la possibilità di integrare in maniera diretta i contenuti provenienti da altre app mobile e di visualizzarli immediatamente senza dover abbandonare Twitter.

Questo sta quindi a significare che d’ora in avanti, ad esempio, un link presente in uno specifico tweet consentirà di visualizzare un’immagine mediante Flickr o di visualizzare il badge conquistato con un check-in tramite Fousquare, il tutto, è opportuno sottolinearlo, soltanto qualora quella data app risulti installata sul proprio iDevice.

Per il momento le sole app supportate sono Delectable, Etsy, Flickr, Foursquare, Gumroad, Jawbone, Path, Angry Birds, SoundCloud, Storenvy, Wine Library e Vine ma la lista è destinata ad essere ampliata con il passare del tempo.

I contenuti condivisi attraverso altre applicazioni risultano inoltre caratterizzati dalla presenza sul fondo di un apposito link mediante il quale aprire gli stessi anche all’interno dell’app con cui è stata effettuata la condivisione. In alternativa il link permette di scaricare l’app direttamente da App Store qualora non fosse presente sul device.

L’app Twitter è scaricabile gratuitamente da App Store, può essere utilizzata su iPhone, iPod Touch e iPad, richiede di iOS 5.0 o versioni successive ed è ottimizzata per iPhone 5.

Via | MacRumors