Woz e l’iPad 3G della discordia

di Giuseppe Benevento 10

Molti ricorderanno la foto di apertura di cui, qui su The Apple Lounge, vi avevamo parlato in passato. Ci sono novità riguardo a quella foto e non interessano il buon vecchio Woz.

Sembra che quella foto sia costata il posto di lavoro all’ingegnere di Cupertino che non solo ha portato quel prototipo finale di iPad Wifi + 3G fuori dall’Infinite Loop in un momento in cui non poteva, ma lo ha anche messo a disposizione, se pur per pochi minuti, di personale non autorizzato.

Ora, dire che il co-fondatore di Apple sia una persona non autorizzata è una cosa grossa. Lo è ancor di più se si considera che Steve Wozniak risulta essere presente sul libro paga di Apple in qualità di impiegato nonché un azionista dell’azienda da lui co-fondata. Sta di fatto però, che il giovane ingegnere della Mela ci ha rimesso il posto e di ciò lo stesso Woz ne è dispiaciuto.

Come lui stesso ha dichiarato, si è limitato ad usare giusto un paio di minuti l’iPad della discordia. Appena il tempo di provare qualche funzionalità di Numbers. Tutto qui. Purtroppo non ha notato la parte superiore del device che lo distingue dal modello privo di connettività 3G. Se solo lo avesse notato, avrebbe lui stesso invitato l’ingegnere a non mostrarglielo. Anche se la cosa è un po’ eccessiva dato che già si sapeva da tempo che esisteva un iPad con connessione 3G integrata ed Apple stessa ne aveva anche mostrato le immagini.

La cosa strana è che per un ingegnere che viene licenziato un altro sembra che mantenga il proprio posto di lavoro. Parliamo del giovane ingegnere di Apple, tale Gray Powell, che si è perso in un bar un prototipo (forse quello finale) di iPhone 4G a causa di una sbronza. Forse, ciò che contraddistingue i due casi è che l’ingegnere che ha mostrato l’iPad a Woz lo ha fatto intenzionalmente, mentre Gray Powell non ha lasciato volutamente il nuovo melafonino in un bar.

Insomma, siete tutti avvisati. Se mai lavorerete alle dipendenze di Steve Jobs, non mostrate a nessuno in anteprima un prodotto non ancora in vendita. Rischiate il posto.

[via]