iPad Air: tasso di adozione 5 volte maggiore rispetto iPad 4

di Lorenzo Paletti Commenta

ipadairusage_vs_otheripads-800x338

A due giorni dal lancio sul mercato di iPad Air, il nuovo tablet si dimostra un grande successo commerciale per Apple. Soprattutto se confrontato con le vendite di iPad di quarta generazione, rilasciato proprio un anno fa.

iPad Air avrebbe venduto cinque volte in più rispetto ad iPad di quarta generazione, almeno secondo i dati di Fiksu. Al momento gli iPad Air in funzione rappresentano lo 0,73% di tutti gli iPad attivi, a soli tre giorni dal lancio del device. Si tratta di una notevole differenza rispetto allo 0,14% registrato dopo lo stesso periodo di tempo dalla quarta generazione di iPad e lo 0,21% della prima generazione di iPad mini.

È necessario però tenere in considerazione un paio di elementi. Il primo riguarda il lancio scaglionato della quarta generazione di iPad, inizialmente disponibile solo nella versione Wi-Fi, conseguentemente accompagnata dal modello Cellular. In secondo luogo bisogna anche ricordare che iPad 4 veniva lanciato, con minime differenze, a pochissimi mesi di distanza rispetto ad iPad 3, modificando il ciclo di aggiornamento del tablet di Apple.

Ovviamente, se si considerano i dati attuali di utilizzo, la percentuale di iPad Air attivati rispetto al numero totale di iPad è molto bassa. Al momento le stime sono le seguenti:

  • iPad mini: 20,4%
  • iPad 4: 22.0%
  • iPad 3: 17,8%
  • iPad 2: 38,6%
  • iPad: 0,5%

Fiksu sta anche tracciando l’adozione di iPhone 5c e iPhone 5s, i due modelli dell’ultima generazione di smartphone di Apple, e iOS 7. Fiksu ha scoperto che iOS 7 ha visto una aggiornamento più rapido rispetto alle precedenti generazioni. Al momento sarebbero il 71,2% degli utenti totali ad avere installato iOS 7, contro il 62% di iOS 6 e il 51% di iOS 5 dopo lo stesso periodo di tempo.

[via]