Capo arriva su iPad e iPhone

di Andrea "C. Miller" Nepori 2

Se siete chitarristi e possedete un Mac, avrete sicuramente sentito parlare (o avrete già usato) l'applicazione Capo, tool indispensabile per imparare e provare i brani della propria liberia iTunes. Ora Capo Touch arriva anche su iPad e iPhone.

Capo, giunto alla versione 3 su Mac, è in grado di creare tablature in tempo reale a a partire da un brano musicale. L’applicazione analizza il tempo e l’armonia della canzone e riesce, con ottima approssimazione, a fornirne una trascrizione fedele che permette al musicista di studiare il brano con attenzione e riprodurlo sul proprio strumento. La canzone può inoltre essere riprodotta a varie velocità senza alcuna alterazione del pitch.

capo touch

Tutte le funzionalità principali di Capo per Mac sono state trasposte su iPad e iPhone con Capo Touch.
L’applicazione permette infatti di scegliere un brano dalla libreria, analizzarlo per determinarne tempo e tonalità, nonché di riprodurlo a varie velocità, in modo da poter ascoltare con più attenzione i passaggi più complessi o ricostruire con agio anche gli assoli più veloci.

capo touch 3

Un editor delle regioni della forma d’onda, sempre visualizzata nell’interfaccia principale, permette di appuntare con rapidità le aree del brano e di creare conseguentemente zone di loop che si possono attivare con una pressione prolungata del tasto play, nel caso si volesse riascoltare con insistenza uno specifico passaggio.

Il tasto dell’accordo, a sinistra nella barra inferiore su iPad, permette di aggiungere un accordo in un’area in cui il primo passaggio di analisi del brano non l’avesse inserito, oppure di rimuovere l’accordo selezionato nell’interfaccia principale.
Facendo tap sul singolo accordo, sotto la forma d’onda, è possibile ascoltarlo per verificarlo oppure attivare un’interfaccia di modifica che permette di selezionare un accordo migliore.

capo touch 4

Fra le numerose altre opzioni disponibili vanno segnalate: la possibilità di attivare l’equalizzazione del brano, un filtro elimina banda per abbassare la voce, con due present per la voce maschile e femminile, la possibilità di selezionare lo strumento e l’accordatura non standard (che influirà sullo schema degli accordi della tablatura).

Ogni canzone analizzata viene salvata automaticamente come nuovo “Progetto”, in modo che le modifiche apportate agli effetti e a tutte le altre opzioni siano immediatamente disponibili alla successiva apertura. Grazie all’aggiornamento della versione per Mac di Capo 3 è possibile scegliere di sincronizzare i progetti tramite iCloud, in modo che siano disponibili contemporaneamente su iPad, iPhone e Mac.

opzioni

Capo per Mac ha vinto nel 2011 un Apple Design Award. Non stupirebbe se alla prossima WWDC stessa sorte toccasse anche a questa nuova versione per iOS.

Capo Touch si può scaricare dall’App Store al prezzo speciale di 4,99€ (in offerta per il lancio). L’applicazione è universale, quindi con un solo acquisto la si può scaricare su iPad e iPhone, e vale molto di più del prezzo attuale.
La versione aggiornata di Capo per Mac è pure in offerta, scontata del 50%, e si può scaricare dal Mac App Store.